Giornata autore: Lily Rose

 

“Vivienne, da escort a moglie imperfetta”

di
Lily Rose

Copertina flessibile: 294 pagine

Editore: Lettere Animate Editore (14 dicembre 2018)

Lingua: Italiano

Prezzo: 13,51€

 

 

 


Sinossi

Vivienne Rose è una donna di trentacinque anni che, in seguito a un incidente, perde la memoria, cancellando gli ultimi cinque anni della sua vita. Scopre di essersi sposata con un fotografo, Andrew, e di essersi trasferita nella periferia di Oxford. Non ricorda nulla della “nuova” vita, i suoi ricordi sono legati agli anni trascorsi a Londra e alla sua professione di escort d’alto bordo. Si ritrova improvvisamente a dover rinunciare a quelle che prima erano le sue priorità: il sesso, lo shopping e la cura del proprio aspetto fisico. La ricerca dell’identità perduta la porterà a ripercorrere alcuni aneddoti piccanti della sua professione di escort e a dover fare i conti con alcuni segreti nascosti. Sarà costretta a dover fare una scelta: vestire i panni di Vivienne moglie-casalinga oppure quelli di Annabel femme fatal?


Recensione

Vivienne, una escort di fama a Londra e con tutti i lussi di questo mondo, si ritrova vittima di un brutto incidente stradale. Da quel giorno la sua vita diventerà un vero e proprio incubo.
Si sveglierà in un letto di ospedale e non ricorderà nulla dei cinque anni appena trascorsi.
Cinque anni in cui lei stessa ha stravolto la sua vita cambiando personalità, sposandosi, cambiando città e stile di vita.
Si risveglia e il suo “io” è rimasto a quando era Annabel (si faceva chiamare così in professione).

Un marito, progetti di figli, nipoti, migliori amiche e una vita perfetta.
Un fisico da casalinga, dei vestiti anonimi e una macchina normale.
Vivienne si ritroverà catapultata in una vita che stenta a credere di essere sua.
Ce la farà l’amore di Andrew, il marito, a riconquistarla?
Ma, soprattutto, riuscirà la nostra Vivienne a recuperare la memoria e capire finalmente questa sua nuova vita oppure manderà tutto a monte per tornare sui passi di Annabel?

Lo scoprirete solamente leggendo 🙂

Questo è un libro leggero, si legge in maniera scorrevole e piacevole.
Ammetto di aver detestato l’ego sfacciato della protagonista, in alcuni tratti davvero fastidiosa a mio parere. Ma ammetto anche che l’autrice ha voluto ricreare di proposito l’anima di Vivienne nel suo egocentrismo totale per far si che riscoprisse di nuovo la persona che nei cinque anni prima della perdita di memoria era diventata.
Il libro è ricoperto di dettagli, l’autrice ti fa entrare nella storia e ti fa vedere un vero e proprio film.
Nel libro troveremo anche degli spezzoni della vita sessuale di Annabel che non guastano a farci fare qualche risata.

voto 4/5

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...