Recensione “Posso abbracciarti?”

Recensione “Posso abbracciarti?” di Francesco Nugnes edito Milena Edizioni.

DESCRIZIONE

Avremmo mai pensato di chiedere a qualcuno: «Posso abbracciarti?» Il solo domandarlo interpone una distanza. Distanza nei luoghi di un Paese malinconico e mai così solitario, in un anno di promontori in cui ostenta sicurezza ma rivela fragilità. Distanza tra natura e uomo, cornice e firma nell’angolo, all’interno di un quadro dove una foglia, alunna della vita, volteggia e si posa per giacere per sempre nell’autunno della nostra esistenza. Questa silloge è dedicata ai gesti che ci emozionano e che più ci sono mancati. La poesia invita il lettore a un abbraccio clandestino, che lo tiene sospeso tra tentazione e speranza.

RECENSIONE

“Posso abbracciarti?” di Francesco Nugnes è una raccolta poetica che racconta in versi quanta sofferenza abbia provocato sentirsi distanti senza neppur potersi abbracciare, causa del virus che si sta abbattendo sul mondo da quando è arrivato il Covid.

Ogni poesia urla forte le mancanze, le paure, le sensazioni e il vuoto che lascia il sentirsi soli e spaventati.

Ogni poesia arriva dritta dentro di noi ed emoziona, difficile non ritrovarsi in alcune di esse, difficile non pensare a tutto ciò che stiamo vivendo e ai sentimenti che ciò abbia provocato.

Nella seconda parte del libro troviamo anche la rappresentazione delle poesie su immagini che le rappresentano. Il tutto rende la raccolta poetica ancor più accattivante.

Consigliata la lettura!

Arianna

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...