In libreria “La regina proibita” di Anne O’ Brien

In libreria “La regina proibita” di Anne O’ Brien per Harper Collins Editore.
Link acquisto Amazon

TRAMA

1415. Il gioiello della corona francese, Caterina di Valois, sta aspettando che re Enrico V d’Inghilterra la salvi dalla rovina. Lui, intanto, sta falcidiando la sua gente ad Agincourt e ciò che vuole da Caterina è la sua corona, non certo il suo amore innocente. Per Caterina, l’Inghilterra è un covo di avarizia, ingordigia e diffidenza. E quando si ritrova vedova del re a ventun anni diventa ambito premio per molti. Inizia un gioco politico mortale, in cui la regina vedova dovrà presto imparare a districarsi. I contendenti il Duca di Gloucerster, Edmund Beaufort e Owen Tudor sono già pronti a giocare. Chi riuscirà ad averla? Chi ne causerà la rovina?

RECENSIONE

Questo libro, narrato in prima persona dalla protagonista, racconta la storia di Caterina di Valois figlia della regina Isabella e dell’instabile Re.
La giovane principessa vive la sua infanzia legata a Michela, la sorella.
Un’infanzia passata per lo più a cercare cibo e affetto.
Caterina verrà successivamente cresciuta ed educata in convento sotto supervisione della madre Isabella che la considera solamente per il suo sangue Valois da sfruttare per darla in sposa a un buon partito, difatti sarà proprio la madre che farà di tutto per far si che si compia il matrimonio tra la giovane principessa e il Re Enrico d’Inghilterra.
Un’unione che viene accettata prontamente non appena al Re Enrico verrà offerta non solo la mano di Caterina ma anche la corona della Francia.

Come poteva una bambina che non aveva mai provato il calore delle braccia di una madre o l’affetto di un padre, e neppure le cure professionali di un’istitutrice, comprendere il potere e le delizie di un amore dato liberamente e in modo incondizionato?
L’amore in ogni sua sfaccettatura mi era ignoto.

Estratto “La regina Proibita” di Anne O’ Brien

Da quanto Caterina si è unita in sposa al re Enrico d’Inghilterra, si cela la speranza che il suo re provi dei sentimenti verso di lei.
Alla giovane età di diciannove anni si dovrà abituare a una vita completamente diversa da ciò che si aspettava dalle nozze.
Tra presentazioni dinnanzi a cene di corte, la solitudine in cui il Re la lascia per questioni politiche e un erede da far nascere, Caterina si sentirà una giostra ricca di emozioni contrastanti.
La guerra è l’unica cosa che sembra interessare al suo sposo e questo gli causerà una morte precoce e senza nemmeno aver avuto il tempo, o la voglia, di vedere il suo erede.
Successivamente, Caterina avrà una vita ancor più dura ed ostacolata, costretta ad una vedovanza forzata e sotto minaccia del consiglio reale.

Ma si può davvero fermare la determinazione di una donna affamata d’amore?

Questo libro è stato un bellissimo viaggio nel tempo.
Il POV in prima persona della nostra Caterina di Valois ci fa immergere a capofitto nei sentimenti di una Nobildonna a cui importa poco regnare o le formalità di corte e che vorrebbe solamente sentirsi amata e desiderata.
Non mancano certo le malelingue sul suo conto.
Nel libro vediamo come questa giovane Regina sia stata messa “in croce” per i peccati di sua madre che le vengono continuamente rinfacciati.
Tra politica, scontri, guerre e amore, Anne O’ Brien ci incanta nel magico mondo della corona Francese e soprattutto Inglese con la sua scrittura fluida e descrittiva al punto giusto.

La nascita della dinastia Tudor.
La forza e la potenza di una Donna.

Consiglio la lettura a chiunque ami il mondo storico e Regale.

Arianna

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...