Crea sito

Recensione: La ragazza invisibile di Blue Jeans

LA RAGAZZA INVISIBILE

Copertina rigida: 590 pagine

Editore: DeA Planeta Libri (26 febbraio 2019)

Lingua: Italiano




SINOSSI

Una mattina di maggio Aurora Ríos viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato vicino al corpo martoriato uno strano indizio: una bussola. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgono veramente di Aurora, la “ragazza invisibile”. A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all’improvviso tutti a scuola vengono sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un’intelligenza straordinaria e una memoria prodigiosa, ed è in grado di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, e con l’aiuto del suo migliore amico Emilio, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e l’assassino della bussola potrebbe essere proprio accanto a lei.

RECENSIONE A CURA DI ARIANNA DI COLA

Aurora Rios una ragazza di soli diciassette anni, viene uccisa brutalmente, una mattina di maggio nella sua scuola.
Quando trovano il suo corpo, la polizia trova anche un indizio, una bussola.
Aurora era considerata per tutti la “ragazza invisible”, questo soprannome veniva dal fatto che nessuno le aveva mai dato peso in vita soprattutto i suoi coetanei.
All’improvviso però la sua morte fa scalpore e tutti cominciano a farsi delle domande soprattutto Julia, una ragazza di un intelligenza straordinaria, ex compagna di classe di Aurora.
Così anche Julia insieme al suo migliore amico Emilio comincerà ad indagare per conto proprio portando alla luce molte verità.

Blue Jeans scrive in maniera fluida, ci porta a vivere una storia piena di amore, amicizia ma anche di suspance e pericoli dove tutti sono innocenti ma anche colpevoli.
Mi sono immedesimata parzialmente nella storia, alcune cose sembravano scritte per allungare il brodo e purtroppo mi ha fatta entrare meno nel libro.
Un’altra piccola cosa personale che mi ha lasciata perplessa è la brutalità con la quale la giovane è stata uccisa.
Per il resto, è stata una lettura piacevole.

VOTO 3/5





onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...