Recensione + intervista: Lucy Dale – “Respiri”

Titolo: “RESPIRI”
Autore: Lucy Dale
Editore: Self Publishing
Pagine: 179
Genere: Raccolta di poesie
Prezzo Kindle: 0,99€
Prezzo Cartaceo: 10,39€

Sinossi

“Un solo, singolo respiro ed è subito vita. Da quel primo meraviglioso momento tanti altri se ne susseguono a scandire il nostro tempo, a colorare le nostre emozioni. Non ce ne rendiamo conto, eppure sappiamo con precisione quando abbiamo bisogno d’aria, se ci sentiamo soffocare dal mondo intorno a noi e chiamo solo un attimo, un respiro, per un po’ di tregua. 
Quando il cuore viene colto da un sussulto, allora quell’unico respiro non basta per far fronte alla tempesta alle sue porte, e ce ne vogliono molti altri, un’infinità di respiri dai colori più svariati a illuminare con sfavillante magia il senso di tutto ciò che siamo”.
Di questo si compongono le pagine dei miei versi: di respiri, emozioni, aliti di vento che sussurrano segreti, brezze che sanno cullare e dare conforto, raffiche che spazzano via ogni cosa, soffi silenziosi che nonostante tutto, ci riportano in superficie.

Recensione a cura di Arianna Di Cola

Se devo dire la verità, questa è la prima volta che recensisco una raccolta di poesie, anche perché non ho mai amato questo genere di libri.
Stavolta però mi sono dovuta ricredere.
Quando ho cominciato a leggere questo libro, pagina dopo pagina, poesia dopo poesia, mi sono accorta che in ogni parola, in ogni verso, la nostra grandissima autrice Lucy Dale, ha descritto perfettamente ogni sentimento.
In questa raccolta,troviamo l’amore, il dolore, la perdita ma anche argomenti importanti come il bullismo, che al giorno d’oggi sono cose molto frequenti.
Amo il modo di scrivere di Lucy, la sua scrittura è lineare, omogenea e molto profonda.
Grazie alle sua parole, ai suoi versi, alle descrizione profonde, mette a nudo la sua anima per noi lettori.
Spero, vivamente, che continui a scrivere nuovi libri, anche perché non vedo l’ora di leggere un’altra sua opera.
Consiglio vivamente questo libro.

Intervista autrice

1)Ciao Lucy, come stai?
Abbastanza bene, sempre di corsa tra casa e famiglia.

2)Ti va di parlarci un po’ di “RESPIRI”?
Respiri è una raccolta di poesie, ma non solo, almeno per me.
Ci sono corde difficili da toccare, anime che non si lasciano scalfire da niente, eppure basta poco per accarezzarle, a volte è sufficiente il respiro giusto, quello che sa dare la vita.

3)Com’è nata l’idea di pubblicare una raccolta di poesie?
Ormai amo il rischio e non mi faccio fermare da niente, dato che sono alla 5° pubblicazione di raccolte di poesie.

4)Da cosa trai ispirazione quando scrivi?
Principalmente sono io la mia fonte d’ispirazione, il mio vissuto, i pensieri, i dolori, i desideri e tutto ciò che provo.

5)È sempre stato il tuo sogno quello di diventare una scrittrice?
No, non avevo mai preso in considerazione questa possibilità fino a quando non mi hanno convinto a tentare. E devo dire che ho fatto bene a seguire il consiglio.

6)Ti andrebbe di parlarci un po’ di Lucy, dal punto di vista di lettrice?
Lucy è un’autrice semplice e diretta, che scrive col cuore ped parlare intimamente con l’animo di chi legge. Non inventa, non improvvisa, non finge sentimenti che non prova, scrive tenendo una porta aperta su se stessa.

7)Quali sono i tuoi generi preferiti?
Amo soprattutto i romanzi rosa, erotici, fantasy e storici.

8)Quali sono i libri che hai letto e ti sono rimasto nel cuore?
Tantissimi che sarebbero troppo lunghi da elencare. Il tuo meraviglioso imprevisto, sei il mio sole anche di notte, prendimi per mano…

9)Hai mai pensato di scrivere un’autobiografia?
No, anche se ho pubblicato un romanzo rosa tratto da un pezzo della mia storia.

10)Un ultima cosa, quali sono le tue sensazioni quando scrivi?
Quando scrivo trovo la pace, la cura a ogni mio male, la voce quando mi sento muta, le ali per volare libera. Quando scrivo sono felice.



Precedente Recensione: Un fidanzato su misura - Daniela Carboni Successivo Cover Reveal: Hypnotic - Anna Loveangel

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.