Recensioni libri Luca Azzolini

Recensioni libri Luca Azzolini scritta da Debora Soncini

 

Oggi ho una super doppia recensione per voi! 

Negli ultimi giorni ho letto i primi due volumi della trilogia Romulus nello specifico
“Il sangue della lupa” (primo volume) e “La regina delle battaglie” (secondo volume) di Luca Azzolini.
Il terzo volume è nelle librerie da metà gennaio e presto vi posterò anche la sua recensione.

 

Recensioni libri Luca Azzolini

TRAMA (primo volume)
Molti secoli fa, ottocento anni prima della nascita di Cristo, le Terre dei Trenta sono stremate da una lunga siccità. La colpa è soltanto di re Numitor. Il sovrano di Alba Longa e della Lega dei Trenta è un vecchio a cui gli Dei si rifiutano di parlare, sordi davanti a ogni sua supplica. Per questo è stato convocato d’urgenza un consiglio dei popoli albani. Se Numitor sarà dichiarato indegno di regnare, a succedergli dovranno essere i suoi giovani nipoti: due gemelli tanto diversi tra loro quanto legati da un affetto autentico e senza precedenti.
Enitos, forte e impulsivo, appassionato, istintivo, e Yemos, riflessivo e cauto, ma capace di profonde intuizioni. Nonostante la giovane età, potrebbe essere giunto per loro il momento di salire al trono. Non sono però i soli ad attendere con trepidazione il giudizio degli Dei.
Nel tempio abitato dalla Dea Vesta e dalle sue sacerdotesse, una di loro, la tormentata Ilia, figlia di Amulius, fratello minore di re Numitor, ha il cuore dilaniato da una profonda passione e da un terribile senso di colpa.
Teme di essersi macchiata di un peccato che l’ha resa indegna agli occhi di Vesta. Mentre gli Dei giocano con le vite e i troni dei mortali, nella vicina Velia, un’altra delle trenta città della Lega Albana, un nuovo gruppo di giovani è pronto per affrontare i Lupercalia: sei mesi da trascorrere nei boschi, al termine dei quali o torneranno uomini, o non torneranno affatto. Tra loro c’è Wiros, un orfano gracile e solitario, che osserva con timore la selva in cui dovrà vivere. Pare sia infestata da una divinità crudele e selvaggia che è stata bandita da tutti gli altri Dei. Rumia, la Madre dei Lupi.

Recensioni libri Luca Azzolini

TRAMA (secondo volume)
Lazio, Terre dei Trenta. VIII secolo a. C. Sull’antico trono dei re di Alba Longa, siede un nuovo e feroce sovrano, Amulius.
È un re astuto e sanguinario. I grandi signori della Lega Albana hanno visto tornare la pioggia che ha lavato via, nel dolore e nel sangue, il ricordo della terribile siccità che per mesi ha minato l’unità dei popoli latini. La pace ritrovata, però, non è che una terribile menzogna.
Venti di guerra soffiano sulle Terre dei Trenta e gli Dei mormorano inquieti. Lo sguardo di Ilia, la giovane vestale rinnegata, è arso da un fuoco nero. Il fuoco del Dio Marte, il Signore delle Battaglie, che le ha sussurrato al cuore un’oscura parola, affilata come una lama: vendetta!
Altrove, in uno sconfinato bosco ai confini di Velia, sul Tevere, due giovani stremati dalla vita, l’orfano Wiros e il legittimo erede al trono Yemos, sopravvivono come fuggiaschi, cercando di sfuggire l’ombra di una crudele nemica.
È una creatura che veste le spoglie di una lupa gigantesca e corre in mezzo alla selva. Con lei c’è un popolo feroce costretto all’esilio, che venera Rumia, la Madre dei Lupi.
Si fanno chiamare Ruminales.
E mentre gli uomini cercano la gloria in terra, gli Dei si stanno già preparando al più selvaggio fra gli scontri.
Una battaglia immane. La regina di tutte le battaglie.

RECENSIONE
Luca Azzolini racconta la storia dell’origine di Roma in un modo originale e senza precedenti, unendo all’accuratezza storica lo stile contemporaneo e diretto che ricorda quello di altri grandi scrittori del romanzo storico e fantasy degli ultimi anni come Ken Follett e George R. Martin.
Una storia da leggere tutta d’un fiato ricca di suspense e colpi di scena.
I personaggi e gli ambienti sono perfettamente descritti coinvolgendoti ancora di più nella storia.
Dopo il primo volume ho dovuto iniziare subito anche il secondo perché la curiosità e la voglia di sapere come continuava questa, meravigliosa e ben scritta storia, era davvero troppa.
Io amo questo genere di storie e questa è una delle migliori che io abbia letto negli ultimi anni.
Consiglio questa trilogia a chi ama il genere storico fantasy e a chi ama le storie intriganti ed avventurose.
Ora mi manca solo il terzo e ultimo libro della trilogia e non vedo l’ora di averlo tra le mani!!
Una curiosità: in contemporanea con l`uscita dei libri è uscita anche la serie tv evento di Matteo Rovere in onda su Sky.

Voto 8/10
Buona lettura!!

Debbie

Eccoci qui e visto che questa rubrica é nuova mi presento mi chiamo Debora e sono follemente innamorata dei libri e della lettura.. Fin da bambina i libri sono la mia più grande passione e mi piace variare e leggere differenti generi tra cui fantasy, romanzi rosa, gialli e libri storici. In questa rubrica vi parlerò dei libri che sto leggendo e vi fornirò le recensioni di nuove uscite di molte case editrici che spesso ho l'onore di leggere subito o in contemporanea alla loro uscita nelle librerie grazie a delle collaborazioni che ho tramite instagram (se volete seguirmi mi chiamo @debbie_soncini ). Che altro mi rimane da dire? Buona lettura!!!

Ti potrebbe interessare anche...