Crea sito

RECENSIONE “A UN PASSO DAL CUORE” DI DANIELA SANTELLI

Buonasera lettori, è giunto il momento di lasciarvi la recensione di un romanzo che sono sicura vedrà rivedersi in molte donne.
Buona lettura!

A UN PASSO DAL CUORE

DANIELA SANTELLI

Editore: Bertoni

Data uscita:01/04/2018

Pagine:245

Formato:brossura

Prezzo: 16,00€

 


TRAMA

Giulia, giovane legale in carriera, incontra Stefano, avvocato affascinante e bellissimo che lavora in Tribunale. Tra i due sboccia subito un dolce sentimento che li unirà in modo profondo e all’apparenza indissolubile, almeno fino a quando Giulia non scoprirà che Stefano è legato a un’altra donna. Combattuta tra il sentimento che prova per lui, e la consapevolezza del rapporto difficile che si delinea nel suo futuro, Giulia sceglie di seguire il suo cuore e intrecciare così una relazione clandestina con Stefano. Il destino però sembra decidere qualcosa di diverso: con il passare dei mesi, Giulia si rende conto che Stefano, nonostante le tante promesse, non lascerà mai la sua fidanzata e che non sarà mai suo. Ha iniziò così un tormentato “processo” interiore che la spingerà a chiedersi cosa desidera davvero e, soprattutto, se vorrà essere sempre e solo la seconda scelta di un uomo al quale era disposta a donare quanto di più prezioso fosse in lei. Il suo amore.


RECENSIONE

Giulia, una giovane legale in carriera, una ragazza dalle mille risorse sia lavorative sia personali.
Una donna intraprendente, determinata e amante dell’amore.
La sua vita si capovolge improvvisamente quando incontra Stefano, un avvocato dal fascino travolgente e che fa fin da subito innamorare Giulia che perde completamente la testa.
Un amore tenuto in piedi da una sola persona, lui impegnato con un’altra donna e Giulia con la speranza che lui possa cambiare, ci prova vedendo che lui le pone parecchie attenzioni e vuole sempre di più conoscerla e vederla, nonostante la fidanzata che lo aspetta.

Si comportava da perfetto menefreghista con la sola persona che lo amava davvero, che era presa da lui e che per lui sarebbe andata a piedi sulla luna.

Una donna che pur di far innamorare l’uomo di cui è innamorata si venderebbe l’anima, sopporta il suo atteggiamento bipolare, sopporta il fatto di non essere mai cercata e ci casca ogni qual volta incontra i suoi occhi oppure una minuscola attenzione.
Una storia fatta di fragilità, sofferenza, amicizia.
L’amicizia importante più dell’amore in questo romanzo, fa capire quanto ti possa salvare la vita avere al tuo fianco delle persone su cui contare e che ti possano consigliare perché vogliono veramente il tuo bene.

Questo romanzo mette insieme tutte le donne accecate da un sentimento tanto potente da ricadere in situazioni spiacevoli e di sofferenza.
Mette in risalto la debolezza e fragilità e il quanto ci si calpesti da sola la propria dignità per un minimo e misero barlume di speranza che una persona possa cambiare, prima o poi.

Ho amato il finale di questa storia, il fatto della vendetta non compiuta, dell’uscita a testa alta, del mettersi finalmente al primo posto e riprendersi la propria dignità con orgoglio, l’orgoglio di un cuore fatto a pezzi e ricucito con le mani sanguinanti.

Credo che ogni donna debba imparare tanto da questo libro.
Mettetevi al primo posto, sempre.

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian