“Pride – Il tuo Orgoglio” – Campagna Crowdfunding

“Pride – Il tuo Orgoglio” – Campagna Crowdfunding dell’autore Christian D’amico acquistabile su Bookabook.it

TRAMA

Daniele vive in un mondo privo di arte, di libertà e diritti, dove tutto è governato da un’unica società dittatoriale: la Conservative Eyes Of The Opposition, che impedisce ogni forma di individualismo e d’espressione del proprio essere. 

Il ragazzo, dopo essere venuto alla scoperta di un sito sfuggito agli occhi del Governo, e stanco di tale stile di vita imposto pieno di monotonia e disperazione, tenterà -insieme all’opposizione- la rivoluzione, per riportare alla luce quei diritti che la Società aveva dimenticato. 

Durante il suo viaggio, però, Daniele inizierà a capire che c’è un costo per trovare la libertà, per combattere la paura di rimanere soli, e per riscoprire sé stessi. 

Ogni questione lasciata in sospeso, prima del suo percorso, potrebbe non trovare la pace. Perché l’orgoglio, uno dei sentimenti più contorti dell’essere umano, il motivo dei più grandi errori del mondo, può essere causa di errori, rimorsi e rimpianti.

Pride – Il tuo Orgoglio vuole dire tante cose, vuole mandare tanti messaggi che forse solo una volta letto si potranno capire. Parla dell’orgoglio, della solitudine, della paura di rimanere da soli e di non essere qualcuno. Di non essere ricordato. Parla di come sia facile perdere qualcuno, e di come un gesto altruistico, spesso e volentieri, diventi una questione di egoismo ed egocentrismo puro.

BIOGRAFIA

Nato a Salerno nel Maggio del ’99, e vissuto a Cava De’Tirreni per un breve periodo, mi sono dovuto trasferire a San Michele Di Serino all’età di tre anni. Sin da piccolo ho avuto modo di coltivare la mia vena creativa, e già dalla tenera età sapevo qual era il mio sogno nel cassetto: diventare un fumettista. Per questo mi sono iscritto al liceo artistico, ma sfortunatamente ho dovuto lasciare gli studi a 16 anni, e dire addio -almeno per ora- al mio sogno più grande.

Ho sempre voluto raccontare delle storie, far immergere le persone nei mondi che ho in testa e che pian piano si stanno creando, nel tentativo di lasciare un messaggio nel tempo. Ed è per questo che, quasi per gioco, ho continuato a dare sfogo alla mia creatività con la scrittura: per non perdere di vista, mai e poi mai, i mondi immaginari che mi hanno formato. Per non abbandonare le storie che mi porto nel cuore.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.