Fantasy: “Angeli della morte”

Per la rubrica Classici e Fantasy: “Angeli della morte” di Margherita Donati.
Ce ne parla Benedetta Leoni.

Fantasy: "Angeli della morte"

Trama

Emily Elisabeth Jamie Moony è una ragazza come tante, va al liceo, ha una migliore amica e una mamma con cui ha un rapporto un po’ complicato. Due splendidi occhi viola spiccano sul suo volto e la rendono diversa da tutti, ma lei li considera maledetti.
Finché un giorno scopre che, proprio a causa di quegli occhi, potrebbe essere in pericolo. Due angeli appaiono in casa sua, spinti dal dubbio che lei possa essere niente meno che Morgana, la leggendaria strega di re Artù morta secoli prima. Portata al cospetto della Corte, viene quindi affidata al controllo di Azrael, che dovrà vivere con lei per un intero anno, per poi deciderne le sorti.
Azrael Gabrielson è l’Angelo della Morte che fu costretto a uccidere la sua amata per proteggere il mondo vivente. La vicinanza della ragazza risveglia in lui tutti i ricordi e la sofferenza vissuta, arrivando a condizionare il loro rapporto, mentre l’attrazione che prova Emily verso l’angelo diventa ogni giorno più incontrollabile. Presto anche lei inizia a rivivere le memorie della strega, come se dentro quella sporca cella ci fosse stata lei, come se la scelta di stare dalla parte del Male fosse stata la sua. E se Morgana non fosse morta? Se avesse trovato un modo per manifestarsi attraverso la sua anima?
“Basterà un piccolo ordine di quelli che lo comandano e ti rinnegherà”.
Tra bugie e pentimenti, visioni e sogni rivelatori, Emily dovrà trovare la verità e capire quale strada seguire…
Il momento della scelta è arrivato.



“Pensavo che i miei occhi portassero sfortuna: quel colore più unico che raro era la mia personale maledizione. Ero convinta che quello sguardo, quegli occhi, fossero un simbolo di sventura, un marchio oscuro, e speravo che l’iris annullasse il loro effetto.”

Primo libro della trilogia “Iris Saga”

Forse conoscevate già questo romanzo per via di Wattpad, io no, e l’ho scoperto perché mi hanno ingaggiata con altri blog per partecipare al review party; il review non è con questo blog ma con il mio.

In ogni caso questo romanzo è un fantasy, che parla di una ragazza dagli occhi viola, occhi che sono considerati maledetti, in quanto anche un’altra persona, Morgana, li aveva dello stesso colore e.. diciamo che ha combinato un guaio! Ma qui Artù non c’entra granché.. Il protagonista maschile è tutt’altro, mentre la protagonista, pur simile a Morgana è invece Emily, che avrà modo e tempo di rendersi conto di chi sia veramente.. perché niente è come sembra, tutto sembra normale, ma di normale qua non c’è proprio un piffero…

Spero di avervi incuriositi, fidatevi che ne vale la pena!

Benedetta Leoni

Mi chiamo Benedetta, ho 30 anni, faccio la segretaria nello studio Legale di famiglia, ho frequentato gli scout per molti anni; e soprattutto: amo leggere e guardare serie tv. Ho scelto di seguire la rubrica Classici e fantasy sia perché mi piacciono, sia perché volevo condividere con voi, titoli che magari non conoscete.

Ti potrebbe interessare anche...