Esce oggi Latens Somnia

Esce oggi Latens Somnia di Penelope White!

 

Esce oggi Latens Somnia

12 protagoniste diverse, fisicamente e caratterialmente.
12 sogni differenti che contraddistinguono ognuna di loro.
12 diversi atteggiamenti e temperamenti.
Ma un solo ed unico filo rosso che collega il tutto: i sogni latenti.
Latens Somnia è proprio questo: una raccolta di racconti di donne che, al di là di qualsiasi pregiudizio, maschilismo e moralismo sociale, realizzano i loro sogni erotici più oscuri e nascosti…
E tu? Cosa nascondi nei meandri della tua mente…

INCIPIT

Sweetly Worn: Le ore 21, al quarto piano dell’Hotel Leon, nel centro di Roma.

Hidden: Appena arrivati ci accoglie un ragazzo sulla trentina, con il volto coperto da una sottile maschera di pizzo nero.

B-College: “Tremende, queste prove mi distruggono! Non ce la faccio più!”

La mia Stella: “Eh dai! Che ti importa se è la festa di tuo padre? Non può mica vederci da qui!”

All-in: Non mi dire che ci hai ripensato?

The Intern: Seguo la signorina bionda, di pochi passi avanti a me, che ancheggia fiera dal suo metro e ottanta, con una splendida longuette nera che sembra cucita sul suo corpo perfettamente longilineo e da modella di Victoria Secret.

The Cam Girl: “Sto bene, mamma, te l’ho detto, non ho problemi per questo mese, sta’ tranquilla! Tu pensa solo a papà e io me la caverò!” Sbuffo per la decima volta mentre tengo stretto il cellulare tra la spalla e l’orecchio.

Toccami: Omar se n’è andato. Ormai sono mesi che non lo sento e, nonostante tutto quello che mi ha fatto, nonostante tutto quello che ho passato per colpa sua, mi manca quasi da perdere il fiato.

The right punishment: “Mi spiace, non posso restare, te l’ho detto. Ho un appuntamento importante oggi!”

Ai miei piedi, Alex!: Nudo, in ginocchio alla base del letto, lecca avido ogni singola parte dei miei piedi.

Bandage: “Immediato, ma come? Non è possibile!”, affermo ad alta voce, mentre svariate lamentele riecheggiano nella grande aula dedicata al corso di Arte greca e romana.

Better than watching: Arranco, mentre deposito a terra l’ultimo scatolone della serata. Non posso davvero credere che quest’eterna giornata sia giunta al termine.

LINK ACQUISTO DEL ROMANZO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.