Crea sito

“Un matrimonio a dicembre”

Recensione del libro “Un matrimonio a dicembre” di Sarah Morgan edito Harper Collins e disponibile su Amazon e in tutti gli store online.

"Un matrimonio a dicembre"

TRAMA

La famiglia White è riunita al completo nell’idilliaco paesino di Aspen. È dicembre e la neve incornicia quello che è un evento lungamente atteso da tutti loro: il matrimonio della piccola di casa, Rosie.

I genitori, Maggie e Nick, sono determinati a festeggiare come si deve. Ma quello che nessuno sa è che nascondono un segreto, stanno per divorziare. Vivono separati ormai da sei mesi e l’ultima cosa che desiderano è essere intrappolati, insieme, in un inverno irresistibilmente romantico.

Anche la maggiore delle sorelle White, Katie, teme questo matrimonio. È convinta che Rosie stia facendo un grave errore. Ed è determinata a salvarla da se stessa. Se solo Jordan, l’affascinante testimone di nozze, la smettesse di mettersi sempre nel mezzo…

Rosie, la sposa, non vuole confessarlo, ma è tormentata dai dubbi. Solo che, adesso che sono arrivati tutti, sarà possibile dire che non è più sicura?

Il grande giorno si avvicina e l’unica cosa certa è che sarà un Natale che nessuno dimenticherà…

RECENSIONE

Una storia BELLISSIMA, dall’inizio alla fine.
Non trovo le parole giuste per descrivere quanto mi sia piaciuto questo libro.
Sono rimasta intrappolata tra le pagine nella stessa maniera in cui Katie è rimasta intrappolata in un paesino innevato.

Sarah Morgan anche quest’anno ci ha sfornato un capolavoro natalizio.
I personaggi sono ben caratterizzati e ognuno ci esterna le proprie insicurezze, le proprie debolezze ma anche i punti di forza e la determinazione.

La cosa più bella è questa, leggere di personaggi non perfetti, non scontati, che rovinano tutto per incoscienza o per mettere davanti altri piuttosto che loro stessi.

Maggie e Rosie sono state le mie preferite, ho sopportato meno Katie perché ha un carattere parecchio irritante in alcune situazioni, ma ammetto anche che i suoi sbalzi di umore e la sua rigidità sono dati da motivazioni ben precise.

Un magico viaggio tra le foreste innevate, case sull’albero, addobbi natalizi che fanno sentire la vera e propria atmosfera.
Mi è sembrato per un attimo di dimenticare tutto il resto e sentirmi parte del viaggio ad Aspen.

Tanti colpi di scena finali che ci faranno sorridere e ci scalderanno il cuore.

Se volete emozionarvi in una splendida atmosfera festiva ma che tratta problemi di vita reale che facendovi riflettere allora è la storia che fa per voi.

Arianna

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.