Un caffè con Daniela Carboni

Oggi prendiamo un caffè con l’autrice Daniela Carboni.
Andiamo a conoscerla meglio attraverso l’intervista a lei dedicata.
Vi ricordo inoltre che potete acquistare il suo libro QUI.

 

Un caffè con Daniela Carboni
La cover del suo libro realizzata dal mio blog.

Ciao Daniela e benvenuta su onlybookslover.it, come è nata questa storia?

Non so esattamente come è nata la storia perché, pezzetto dopo pezzetto, è uscita fuori poco per volta. All’inizio avevo un’idea vaga dei temi trattati, ma poi nel corso della stesura hanno avuto un’evoluzione diversa da come immaginavo ne ho introdotti di nuovi.

Parlaci un po’ del tuo libro.

sono molto soddisfatta del romanzo che sono riuscita a realizzare. Il mio intento era quello di mettere al centro di tutto non tanto gli eventi narrati, ma l’intricato rapporto che si è instaurato tra Tristan e Cristina, due anime diverse ma complementari, ognuno dei quali possiede ciò di cui l’altro ha bisogno.  Lui è uno scrittore in crisi creativa che vede in Cristina la sua ancora di salvezza; lei è la giovane ragazza che, per vicissitudini personali, non può fare a meno di cercare di salvare chi ama.

Cosa volevi trasmetterci con questo romanzo?

il faro che mi ha guidato è stato quello di tirare fuori un amore tormentato e una relazione che alla lunga sarebbe stata dannosa per entrambi.

Spero di esserci riuscita e che i lettori apprezzino il mio lavoro.

 c’è stato un momento che avresti smesso di scrivere?

non ho avuto difficoltà a scrivere questa storia: ogni giorno non vedevo l’ora di correre alla tastiera per vedere come andava a finire! L’unico solo problema era riuscire a conciliare il romanzo con il mio piccolo terremoto che si approfittava della mia distrazione per buttarmi all’aria la casa!

Qual è il tuo personaggio preferito e perchè?

 Tristan è stato il personaggio che ho sentito di più ed è strano, poiché soltanto un capitolo, che tra l’altro reputo tra i migliori del romanzo, è scritto dal suo punto di vista.

 Quanto c’è di te in questa storia?

assai poco dal punto di vista delle esperienze di vita, molto riguardo alle preferenze di romanzi e serie a sfondo rosa

 Consiglia il libro ai lettori.

È difficile consigliare a qualcuno che neanche mi conosce di scegliere il frutto del mio duro lavoro . Spero soltanto che chi mi farà l’onore di darmi un’opportunità  apprezzi quello che, dal nulla, sono riuscita a creare e condivida le sue impressioni con me