TORTA PARADISO COCCO E NUTELLA SENZA GLUTINE

Torta paradiso cocco e nutella senza glutine… No, non è una ricetta cosiddetta light e non voglio che lo sia, proprio per questo ho deciso di pubblicarla.

Perché oggi voglio che questo articolo serva a qualcosa, a far capire ancora una volta che NON ESISTONO alimenti vietati.

Potrete mangiarla anche se siete a dieta, potrete mangiarla anche se volete perdere peso. Potete mangiarla e basta (a meno che non abbiate patologie mediche certificate da specialisti, ovviamente). Potrete mangiarla anche se siete intolleranti al glutine, sensibili o allergici al grano. Assolutamente la torta più buona! Sarà che io adoro l’abbinamento cocco e Nutella… ma scometto di non essere l’unica. Quindi, veniamo a noi e a questa ricetta SUPER FACILE, SUPER VELOCE e, soprattutto, SUPER GOLOSA!

INGREDIENTI PER LA TORTA PARADISO COCCO E NUTELLA SENZA GLUTINE

3 uova

100g di zucchero

150g di yogurt bianco intero

50g di cocco grattugiato

80g di olio di semi di girasole

250g di fecola di patate

Mezza bustina di lievito vanigliato

Aromi a piacere ( io vaniglia)

PER IL RIPIENO

Nutella o altra crema spalmabile a piacere

PER DECORARE

Nutella e cocco grattugiato

PROCEDIMENTO per una teglia quadrata 20×20, rotonda da 20cm o una da plumcake

Per la nostra torta paradiso cocco e nutella senza glutine, si inizia montando le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere poi l’olio a filo e una volta incorporato, procedere con lo yogurt a temperatura ambiente, il cocco e gli aromi scelti. In fine amalgamare la fecola poca alla volta  e il lievito.

Infornare in forno preriscaldato a 170°/180° per almeno 30 minuti, fare sempre la prova con lo stuzzicadenti.

Una volta sfornata la torta, lasciare intiepidire. Tagliare poi orizzontalmente in due parti e farcire con la Nutella o la crema spalmabile scelta. In fine, distribuire un sottile strato di Nutella anche in superficie, così da far aderire bene il cocco grattugiato con cui andremo a spolverarla. Tagliarla in tanti quadrotti o rettangoli e conservare in frigorifero in un barattolo ermetico o in un vassoio coperta da pellicola trasparente. Fredda sarà ancora più buona.

CONSIGLIO FINALE e curiosità

Non finitela da soli!

Se non volete cadere in tentazione e mangiarla tutta in una volta, si può anche congelare. In questo caso, meglio non farcirla, o farcire solo la parte che andremo a mangiare, la restante andrà congelata già porzionata, ma non farcita. Per consumarla basterà tirare fuori dal freezer la nostra porzione, scaldarla 10 minuti in forno e a quel punto si potrà farcire a piacimento. Per me è una vera bontà anche senza farcitura!

Congelare i dolci è un ottimo metodo per non doverli mangiare tutti nel giro di qualche giorno. Si conservano in congelatore per qualche settimana. Meglio congelare il dolce già tagliato a fette, divise da un pezzo di carta forno e posto in dei sacchetti per il freezer.

Buon appetito!

Ricordiamoci sempre che NON ESISTONO ALIMENTI PROIBITI e ogni tanto concedersi una bontà come questa non può che far bene all’umore!

SE VOLEVE CONOSCERE GLI ERRORI DA NON FARE PER ESSERE IN FORMA, CLICCATE QUI

SE VOLETE CONOSCERE TUTTI I SEGRETI PER UNA PANCIA PIATTA, CLICCATE QUI

SE PENSATE CHE SI PUO’ DIMAGRIRE CORRENDO, CLICCATE QUI

In fine, vi informo che da oggi al 7 Aprile è attivo il mio servizio CONSULENZE NUTRIZIONALI, trovate tutte le info in questo LINK

Se non volete più saperne della dieta, potrebbe essere il servizio adatto a voi!

 

Paola

Paola Bonfigli nasce nel 1997 nelle marche. Dopo due diplomi di scuola superiore e una laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, capisce che, in realtà, la cosa più importante è la salute e uno stile di vita sano. Così nel 2019 si iscrive a Scienze Motorie indirizzo Biosanitario, consegue un attestato di Personal Food Coach di I livello e inzia un percorso per diventare istruttrice di Powerlifting di I livello che si concluderà a gennaio 2021. I progetti per il 2021 sono la laurea, il diploma di istruttrice di Powerlifting di II livello e quello di Personal Food Coach di II livello, insieme all'iscrizione a un corso di laurea magistrale nel campo della Nutrizione o del Fitness. Ormai da anni la palestra è la sua casa e l'alimentazione sana e sostenibile è la sua passione più grandeTra i suoi hobby c'è anche la scrittura e qualsiasi cosa abbia a che fare con la creatività, anche se... "Non c'è cosa più bella del prendersi cura di sé, con la consapevolezza di farlo e la certezza che amarsi non potrà mai essere sbagliato".  

Ti potrebbe interessare anche...