Crea sito

“Se mi vuoi” di Ingrid Rivi

Esce domani ma la recensione del libro “Se mi vuoi” di Ingrid Rivi è già qui e ho avuto il piacere di leggerlo in anteprima!

"Se mi vuoi" di Ingrid Rivi


TITOLO: SE MI VUOI
AUTORE: INGRID RIVI
GENERE: ROMANCE CONTEMPORANEO
AUTOCONCLUSIVO
ANCHE IN KINDLE UNLIMITED
E-BOOK: 0,99

Sinossi:

Forse la più profonda scienza dell’amore è amare ciò che si disprezza.

Davide, ex capitano della squadra di basket, ha sempre disprezzato Serena sin dai tempi della scuola materna. Qualcuno lo ha scambiato per un bullo, altri per un ragazzaccio, solo chi lo conosceva meglio sapeva che la sua aggressività nascondeva un segreto. Serena non è un tipo che si fa mettere i piedi in testa da nessuno, tanto meno da Davide. Le loro strade si sono divise per anni, ora tutto riprende da dove è iniziato: Gambolò. È qui che, per uno scherzo del destino, Davide si vedrà costretto a chiedere aiuto proprio a Serena. Forzati a simulare una relazione, tra antipatie e ripicche, finzione e fraintendimenti, non è detto però che non ci sia lo spazio anche per l’amore…

RECENSIONE

E anche questa volta Ingrid Rivi ci serve su un piatto d’argento una storia bellissima e dalle mille sfumature.
Una storia che mi ha lasciato un messaggio bellissimo e allarmante al tempo stesso.
Ma prima vi racconto un pochino di più di Serena e Davide.

I due protagonisti si sono sempre detestati fin dai tempi delle scuole.
Serena chiamava Davide “Carogna” e Davide chiamava Serena “Nausea”.
Nessuno dei due poteva passare un secondo senza che piovessero insulti da ambo le parti.
E questo non cambiò nemmeno anni dopo quando Serena torna a Gambolò dopo la rottura con il suo fidanzato Mattia e ritrovandosi ospite dell’amica Emma.
Quello che Serena non sa è che Emma aveva un accordo con Davide, un accordo saltato per faccende personali dato che la nostra Emma è dovuta partire per un incidente della sua fidanzata.

E ora voi mi direte “e quale sarebbe questo accordo?”
Davide piomba nell’appartamento di Emma per quell’accordo ma davanti a sé trova una ragazza che gli suscita ricordi anche se non riesce ancora a capire chi sia.
È proprio Serena a riconoscere “Carogna” e tra i due, dopo attimi di stupore, tornano a galla gli asti e i rancori di molto tempo prima.
Specialmente quando Davide si ritroverà a supplicare Serena di fingersi la sua fidanzata per sistemare una questione familiare che gli sta a cuore: ottenere l’affidamento dei suoi nipoti.

Ma secondo voi potrebbe funzionare una cosa simile tra due persone che si sono sempre odiate e insultate?
Vi lascio ovviamente con il dubbio.

Cosa ho amato di questa storia?
Tutto.
Dall’inizio alla fine.
Ho amato la narrazione dei due Pov così da permetterci di entrare in sintonia con entrambi i protagonisti.

Ingrid ci porta a toccare diverse sfaccettature, specialmente familiari.
Da un lato troviamo l’amore di uno zio che vuole prendersi cura dei nipoti rimasti orfani. Un amore incondizionato, disposto a tutto pur di vederli crescere sotto il suo stesso tetto.
Dall’altro lato, Ingrid, descrive i maltrattamenti e la violenza domestica.
La vita di Davide è infatti rimasta segnata dalle violenze che suo padre infliggeva a lui e alla madre, oltre che al fratello che però gestiva meglio la situazione.
Un libro che parla di come le donne possano essere succubi dei mariti violenti, di come possano sentirsi così vulnerabili da credere che sia stato solo un attimo di debolezza e che quello schiaffo non significasse nulla.
Un messaggio necessario ancora al giorno d’oggi, un grido allo STOP di queste violenze, un grido verso chi ogni giorno subisce senza parlare.

Un messaggio di forza, di amore incondizionato, di incoraggiamento.
Ho visto in “Se mi vuoi” una speranza vera e propria, la speranza che l’amore vero (non solo quello tra due persone) possa emergere in ogni situazione.

Leggere queste pagine è stata un’emozione dietro l’altra.
Un insegnamento di vita vero e proprio contestualizzato in un romanzo che vibra di amore.

Consiglio la lettura a tutti e consiglio di meditare sulla forza delle vicende narrate.

Arianna

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.