Crea sito

Recensione: “Non amarmi” Natasa Ursic

  • Titolo: “Non amarmi”
  • Autrice: Natasa Ursic
  • Copertina flessibile: 534 pagine
  • Editore: Independently published (16 maggio 2018)
  • Collana: The Unloved Series
  • Lingua: Italiano

SINOSSI:
Danielle, lasciata Orlando, ritorna a Birmingham.La memoria sembra averle restituito qualche spezzone importante del suo passato, facendole capire quale sia il suo legame con il Clan.Scoprirà anche che cosa le è successo ma per lei ci sarà ancora un interrogativo: chi è Evan?I suoi continui flashback la porteranno fuori strada facendole accusare persone innocenti, ma la vocina nella sua testa insiste a parlarle e a confonderla.Tutto, però, sembrerà perdere di importanza nel momento in cui si ritroverà davanti il ragazzo con i capelli neri, gli occhi scuri e la pelle olivastra.Romanzo new adult incentrato sul noir.

RECENSIONE A CURA DI ARIANNA DI COLA

Abbiamo lasciato i nostri protagonisti che erano adolescenti, hanno scoperto insieme l’amore, la sofferenza ma anche l’odio. 
In questo secondo volume della saga di Natasa, ritroviamo un Danielle combattiva con un carattere totalmente diverso da come la conoscevamo. 
A Orlando è riuscita a recuperare gran parte della sua memoria che la porterà passo dopo passo a scoprire il suo vero legame con il Clan. Tornata a Birmingham però, a causa di alcuni flashback, ad un certo punto non sarà in grado di capire più chi è innocente e chi è colpevole.
Ritroveremo anche Richard cambiato, fa ancora parte del Clan ma ora che non è più costretto a stare lontano da Danielle cercherà in tutti i modi di avvicinarlo. Facendole addirittura ripetizioni di matematica. 
I nostri protagonisti dovranno affrontare ancora tante difficoltà e pericoli per poter essere veramente felici. 
Un’ altro personaggio entrerà nella storia, Evan. Ma chi è? Cosa vuole veramente? 
Natasa Ursic con la sua scrittura lineare, omogenea e profonda ci riporterà in un mondo fatto di misteri, pericoli e colpi di scena. Ma ritroveremo anche l’amore è il senso dell’amicizia. 
I luoghi, le emozioni dei personaggi sono state descritte in maniera impeccabile e mentre sei immerso nella lettura non fai nessuna fatica a immergerti nel mondo di Danielle e Richard. 
Voglio ringraziare Natasa per questo seguito spettacolare e consiglio vivamente a tutti di leggere questo fantastico romanzo perché quando cominci non riuscirai più a smettere.