Recensione “La mia scommessa sei tu” di Manuela Ricci

 

LA MIA SCOMMESSA SEI TU (1)

MANUELA RICCI

 

Copertina flessibile: 376 pagine

Editore: Independently published (24 giugno 2018)

Collana: The Bruins Series Vol. 1

Lingua: Italiano

Ebook: 0,99€

Cartaceo: 9,99€

 

 


TRAMA

Logan James Johnson, tra i ragazzi più popolari della UCLA Bruins University, può avere tutto ciò che vuole servito su un piatto d’argento. Essere la stella del Football del Campus, gli ha aperto molte più porte di quanto potesse mai immaginare. Avere una ragazza che cada ai suoi piedi, grazie al suo sguardo magnetico, non è di certo un problema, come non lo è, essere circondato da amici, e partecipare a serate di Gala per l’importanza del suo prestigioso cognome. Ma dietro il suo sorriso ammaliante, e quei modi spavaldi, si nasconde la tristezza per ciò che lo attende una volta terminati gli studi. Un incontro casuale e fastidioso con Carrie Murphy, una matricola appena arrivata alla UCLA, lo porta a distrarsi da quel pensiero sempre fisso nella sua testa. Lei sembra diventare quasi un’ossessione per Logan, il ragazzo da zero-impegni-solo-sesso. Non riesce a togliersi dalla mente quello sguardo, la sua voce irritante, e il modo di arricciare quella bocca così carnosa. Si sente in qualche modo legato a lei, senza riuscire a capirne bene il perché. Una scommessa contro sé stesso, per dimostrarle che ciò che precede la sua fama, non è il reale riflesso con il quale Carrie si trova costantemente a scontrarsi. Ma Carrie non è come le altre ragazze, che hanno riempito l’agenda personale di Logan. Lei ha solo tempo per lo studio, per raggiungere il sogno di laurearsi in medicina, e la sua promessa, è proprio quella di mantenere le distanze dai ragazzi come Logan James Johnson. Ma sarà solo questo il motivo per cui Carrie cerca disperatamente di stargli alla larga, di evitarlo o forse c’è dell’altro? Una corsa per segnare il touchdown più importante della sua vita, ma se la palla gli sfuggisse di mano proprio ad un passo dalla meta?


ESTRATTO

«Non mi conosci, non sai cosa sto passando, non giudicarmi
Murphy, non farlo» quasi la supplico.
Si volta appena da sopra la spalla, lo sguardo basso verso
il manto stradale. «Non lo voglio sapere Logan.» No, questa volta non se ne
andrà via così, non un’altra volta, non le permetto di
voltarmi le spalle come se il suo corpo non avesse tremato
sotto il mio.
La mano si chiude attorno al suo polso, la
strattono, il petto entra in collisione contro il mio, racchiudo il
volto nelle mie mani, e prima che possa ancora
sfuggirmi, la bocca precipita sulla sua. Sfioro le
labbra morbide, sode che si schiudono da sole mentre la mia
lingua le solletica dolcemente. Ansimo, incontrando il suo
sapore che mi accoglie nella bocca. Scivolo lentamente
in lei, chiudendo il resto del mondo che ci circonda con il
cuore che mi serra la gola per come pompa ad un ritmo che
non riesco più ad inseguire. La sua lingua tentenna contro la mia
che la lambisce con un desiderio che non conoscevo fino a
questo esatto momento, mentre i nostri respiri incalzano
all’unisono e le sue mani si intrecciano nei miei capelli
strattonandoli appena. Il suolo scompare sotto i piedi, un
grugnito strozzato esplode nella sua bocca, dove mi perdo,
smarrendo ogni cellula di me stesso, mi sciolgo in lei e con
lei, in piccole ondate di piacere che si infrangono come
nell’oceano. Cazzo, voglio questa ragazza, come si può
desiderare l’aria che si respira.


RECENSIONE

Una storia che mi ha incantata fin dalla prima riga tenendomi incollata alle pagine. Da tanto non mi capitava una cosa del genere, quella voglia di leggere per sapere a tutti i costi cosa succede oltre.
Quando una stupida scommessa si trasforma in una necessità di vita, quando Logan che sembra il classico figlio di papà che si porta a letto tutte le ragazze dell’università fa una scommessa con i suoi amici, cioè, portarsi a letto Carry Murphy come fosse una delle tante ragazze con cui giocare. Ma lei no, lei dall’inizio ha trattato Logan come un ragazzo viscido, come uno dalla vita facile e che poteva ottenere tutto con il potere dei suoi soldi. Carry odia Logan ma odia ancora di più come la fa sentire, lei poco a poco prova dei sentimenti per lui ma non lo vuole ammettere, non vuole ammettere a se stessa che la corazza che si era costruita in tutti quegli anni si stava sgretolando a causa sua e dei suoi occhi che la intrappolavano sempre.
Logan si rivela l’opposto di quello che sembra, nasconde una personalità inattesa e la sua vita viene fuori poco a poco da quando Carry ne entra a far parte, lui aveva da sempre considerato le ragazze come una scappatella ma da quando lei è arrivata non faceva altro che andare in crisi e Carry ha letteralmente confuso la mente di Logan che vuole lei a tutti i costi.
Carry, un passato alle spalle che la blocca e Logan con un sogno che non può realizzare a causa delle decisioni del padre.

Una storia scritta con una fluidità incredibile, un modo descrittivo che ti fa capire ogni scena come se la stessi vivendo o stessi guardando un film. Più volte ho pensato a quanto mi piacerebbe se uscisse davvero un film da questo libro

 

<<Non lo so perché, ma è così, con te è come annegare ogni volta che mi guardi, mi manca il respiro, la forza di sbattermene dei tuoi modi irritanti, perché sono la parte di te che preferisco… o per meglio dire, una delle parti di te che preferisco>>

Insomma, spero di leggere al più presto il seguito di questa storia che mi ha colpita come ha colpito sicuramente un pubblico molto ampio e sono felice di farne parte!

 

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...