Recensione di “Latens somnia”

Recensione di “Latens somnia” di Penelope White.

 

Recensione di "Latens somnia"

12 protagoniste diverse, fisicamente e caratterialmente.
12 sogni differenti che contraddistinguono ognuna di loro.
12 diversi atteggiamenti e temperamenti.
Ma un solo ed unico filo rosso che collega il tutto: i sogni latenti.
Latens Somnia è proprio questo: una raccolta di racconti di donne che, al di là di qualsiasi pregiudizio, maschilismo e moralismo sociale, realizzano i loro sogni erotici più oscuri e nascosti…
E tu? Cosa nascondi nei meandri della tua mente…

LINK ACQUISTO

RECENSIONE DI “LATENS SOMNIA”

Quando Penelope mi ha detto di aver in mente un progetto di questo tipo ho subito pensato “Wow, ha una mente brillante e creativa e vuole sempre trasmettere qualcosa”. 
Infatti anche stavolta non mi ha lasciato nessuna perplessità.

Penelope ha realizzato una raccolta di racconti e uno potrà pensare “vabbè, dei racconti non fanno un libro, i racconti non hanno bisogno di impegno come una storia” e invece qui vi sbagliate tutti quanti perchè la nostra autrice ci ha lavorato per mesi, ha creato un filo conduttore per ogni racconto facendone uscire storie uniche e vere.

12 donne che sognano in modo proibito, 12 donne diverse tra loro ma con il desiderio palpabile che arde manifestandosi in diversi atteggiamenti, dal più timido al più sfacciato.

Penelope con la sua penna riesce a trasportarti in ogni racconto, sapete bene che io non amo gli erotici ma lei è una garanzia perchè riesce a mandarti un messaggio anche dietro al fuoco che esce dalle pagine.

E io riesco solamente a dire un gran “BRAVISSIMA” come quello che ci dicevano da bambini all’asilo, quel “bravissima” vero e sentito perchè genuino.

Consiglio questo libro a tutti, dai più scettici agli amanti del genere perchè un libro erotico che ti prende, ti appassiona, ti fa sognare e ti fa pensare non lo trovate ovunque.

Arianna