Recensione del libro “Cordialmente perfido”

Recensione del libro “Cordialmente perfido”, volume 1 della Truly devious series scritta da Maureen Johnson ed edito da Harper Collins Editore.

TRAMA

In mezzo alle montagne del Vermont, avvolta nella nebbia e isolata da tutto, sorge la Ellingham Academy, una rinomata scuola superiore per studenti particolarmente dotati. Il suo fondatore, Albert Ellingham, aveva voluto renderla un luogo magico e misterioso, pieno di enigmi, sentieri tortuosi e giardini. “Un posto” disse, “dove imparare sia un gioco”. Ma poco dopo l’apertura della scuola, nel 1936, sua moglie e sua figlia furono rapite e Dottie Epstein, la studentessa più brillante del corso, scomparve nel nulla. L’unico indizio trovato era un indovinello beffardo che elencava una serie di modi per uccidere, firmato “Cordialmente, Perfido”. Il caso non fu mai risolto. Ottant’anni dopo Stevie Bell, aspirante criminologa, si presenta alla Ellingham Academy con un piano ambizioso: risolvere quel mistero. Cioè, lo farà non appena si sarà ambientata e avrà conosciuto meglio i suoi coinquilini: Ellie, l’artista appassionata di meccanica; Nate, scrittore in erba che ha già pubblicato un fantasy ma non riesce a trovare ispirazione per il secondo libro; Hayes, star di YoyTube, che è diventato famoso con una serie sugli zombie; e David, misterioso nerd sul cui conto Stevie non riesce a trovare nulla online o sui social. Poi iniziano ad accadere strane cose, e tutto a un tratto ricompare a sorpresa il misterioso Cordialmente Perfido… E quando la morte visita di nuovo la Ellingham Academy, Stevie non ha dubbi: il passato è strisciato fuori dalla tomba. L’assassino è ancora in circolazione, ma questa volta non la passerà liscia. Perché lei continuerà a cercarlo. L’enigma del passato si fonde con il mistero del presente dando vita a un’indagine mozzafiato che impegnerà Stevie Bell anche nei prossimi volumi della serie.

Recensione del libro “Cordialmente perfido”

Parto con il dire che amo profondamente il genere mistery per ragazzi e questo libro mi ha folgorata dall’inizio alla fine non lasciandomi il tempo di pensare.

“Cordialmente perfido” è il primo capitolo della Truly Devious con protagonista Stevie Bell e i suoi amici. Come si evince dalla trama, Stevie cercherà di risolvere il caso Ellingham, è entrata nella scuola con questo unico scopo e ne sa più di chiunque altro.
Quando Stevie inizia a frequentare la scuola iniziano ad accadere anche cose strane e lei inizia a chiedersi se ciò che ha visto possa essere stato solo un sogno o se ciò che accade dopo possa essere connesso a Cordialmente Perfido.

Più la storia va avanti più il ritmo diventa incalzante. I personaggi hanno ognuno caratteristiche e particolarità ben precise e hanno un ruolo fondamentale, nulla è lasciato al caso. L’aspetto psicologico di ognuno ci fa capire l’anima e la personalità degli stessi.
Tra le cose che ho amato di più c’è la descrizione delle ambientazioni, minuziose ma senza mai perdersi in dettagli inutili. 
La scrittura è semplicemente travolgente e scorrevole, non leggevo un libro con così tanta voglia di proseguire da un po’  e dato che ultimamente seleziono con cura le mie letture per via del tempo che riesco a dedicarci, questa è stata decisamente una meravigliosa scoperta. Una scoperta fatta di tanti misteri, di amicizie, di amore e litigi. 
Un libro per ragazzi e non che mischia il mistery al thriller che porta il lettore a interrogarsi su chi sia Cordialmente Perfido ed entrare in un meccanismo senza uscita che ci vede protagonisti stessi dell’accademia più speciale del Vermont.

Il primo capitolo di questa serie termina lasciando nel lettore la voglia di leggere subito il secondo (ed è proprio ciò che sto facendo).

Ci leggiamo presto con la recensione del secondo volume e ne consiglio assolutamente la lettura.

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.