Recensione “Bugie” di T. M. Logan

BUGIE – T.M. Logan
17,90€

Pag: 400 – ISBN: 978-88-85516-15-1 – Collana: UNDERGROUND

Oltre 300.000 copie vendute in Inghilterra.

Al numero #1 su Amazon.

Joe aveva una vita perfetta. Poi scoprì che erano tutte bugie.

“Ricco di colpi di scena dalla prima all’ultima pagina. Un fantastico thriller da cui non saprete staccarvi e che vi farà chiedere di chi potrete davvero fidarvi…”

VERSIONE CARTACEA:
disponibile in tutte le librerie, sul nostro store, su AMAZON, IBS, LAFELTRINELLI.IT e tutti gli altri store on-line

VERSIONE EBOOK:
disponibile su AMAZON

 


SINOSSI

Joe Lynch è un uomo con una vita stabile. Una moglie che ama, un figlio molto sveglio, un lavoro da insegnante che lo appaga. Ma tutto comincerà a crollare quando, un giorno, ha una discussione con il suo amico Ben in un parcheggio e lo lascia a terra tramortito, perdendo nel contempo il cellulare.
Quando torna per recuperare il suo smartphone, Joe scopre che l’amico è letteralmente sparito nel nulla e che qualcuno ha iniziato a pubblicare post sul suo profilo Facebook a nome suo.
Nel giro di poche ore si ritroverà, così, al centro di un vero e proprio incubo: un ciclone di eventi che, scardinando ogni sua sicurezza, travolgerà la sua vita mettendo in pericolo la sua famiglia e portando la polizia a sospettarlo addirittura di omicidio.
Un thriller psicologico al cardiopalma in cui niente è come sembra e che mette in luce il lato oscuro dei social network, facendoci capire come la realtà non sia mai stata così relativa.


RECENSIONE

Ciao lettori, eccomi qui per parlarvi di questo gioiello thriller. Come sempre eviterò spoiler perciò mi concentrerò di più su ciò che penso io e ciò che mi ha trasmesso.

Joe, come già descritto nella sinossi, è un uomo con una vita stabile, la moglie che ama e un figlio.
La sua vita andrà a rotoli quando discute con il suo amico Ben in un parcheggio, i due hanno uno scontro e Ben finisce a terra sanguinante. Joe però preso dal panico decide di pensare alla vita di suo figlio che sta avendo un attacco di asma e lo porta a casa di corsa lasciando li Ben ed accorgendosi poi successivamente della perdita del suo telefono e del suo bracciale.
Qualcuno da allora lo inizierà a tormentare, si ritroverà a vedere la sua vita andare a rotoli. Tutto ciò in cui crede sta andando in frantumi. Non riuscirà più a fidarsi di nessuno e la paura che suo figlio possa iniziare a guardarlo con occhi diversi per quegli avvenimenti insoliti è tanta.

Il resto ovviamente lo dovrete scoprire.

Questo è un libro dalle tante aspettative. L’autore descrive i fatti in maniera impeccabile, nessun punto fuori posto, nessun dato mancante.
Ci lascia con gli occhi lì, attenti tra le righe in cerca di risposte. Ci fornisce le domande ed immediatamente diventiamo investigatori della storia insieme al povero Joe. Ci faremo le nostre teorie, saremo sicurissimi di come andrà il finale fino a quasi fine libro. Fino al colpo di scena finale che almeno io, personalmente, non avrei mai immaginato.
Lo stupore è stato tanto, ma anche soddisfacente.
Uno di quei libri che ti lascia stupefatto dal finale, che ti coglie di sorpresa, che ti fa sentire anche un pò stupido nell’aver pensato e sospettato tutt’altro.
Mi sono divertita immensamente nella lettura. È stata piacevole e in alcuni tratti mi ha tolto il fiato.

VOTO:

5/5

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...