RECENSIONE “BLACK WINGS” DI SABRINA COSPETTI

Ciao a tutti lettori!!
Siete curiosi del nuovo romanzo che sto per recensirvi? Dovreste esserlo!
Oggi mi occuperò di un Urban Fantasy che ti lascia letteralmente senza fiato. Non ci credete? Continuate a leggere.

 

BLACK WINGS

SABRINA COSPETTI

Copertina flessibile: 358 pagine

Editore: La Ruota (1 gennaio 2016)

Collana: Altri mondi

Lingua: Italiano

Genere: Urban Fantasy

Ebook: 6,00€

Cartaceo: 10,20€

 

 


TRAMA

In una Edimburgo quanto mai affascinante e tenebrosa, Dafne, una giovane liceale, si trova coinvolta in un’avventura disperata che la porterà a scoprire le sue vere origini e a conoscere se stessa.
Grazie all’aiuto dei suoi amici di sempre, che sveleranno pian piano la loro vera identità, e ad un nuovo e misterioso arrivato, lei riuscirà ad intraprendere il più pericoloso e impensabile dei viaggi: quello tra il Cielo e gli Inferi.
Una travolgente rincorsa che sembra non avere fine tra angeli custodi e demoni, tra varchi da attraversare e verità da ricostruire. Un urban fantasy dal sapore celtico capace di affascinare e di lasciare senza fiato.


RECENSIONE
(può contenere spoiler)
Così si lanciò in quel portale luminoso in cerca di un qualcosa che potesse darle risposte sul suo passato e sul suo presente ormai non più chiaro. Nessuno le diceva a pieno la parte più importante della verità, chiese al cielo le risposte (letteralmente) ed egli le mostrò parte della sua vita che non ricordava nemmeno di avere.
Un libro scorrevole, pieno di sorprese.
Dafne, così si chiama la protagonista assieme ad altri personaggi importanti tra cui Chris (il primo incrocio tra lupo e angelo), Irene (guardiana) e Gabriel (che si scopre essere il suo angelo custode).
Una vita normale che cambia da un giorno all’altro.
Dafne scopre di essere improvvisamente in pericolo, inizia tutto da un incidente, un incidente che tutti potrebbero ritenere normale ma che fa cambiare tutto, era solamente l’inizio della “caccia” e la preda era, per qualche strano motivo, lei.
Da li, gli incubi la tormentavano, si sentiva seguita ovunque andasse e anche in casa non era più al sicuro.
I suoi migliori amici per cercare di proteggerla le nascondevano la loro vera identità, ma dopo il ritorno di Gabriel, tutto si fece più chiaro e tutti si misero a nudo sulla loro vera identità.
Il bullo della scuola si scopre essere il figlio di Lucifero.
Dafne si ritrova innamorata, senza sapere nemmeno come, di quegli occhi color ghiaccio.
<<Che cosa stai facendo?>> balbettai.
<<Mi riprendo la mia vita>>.
In un istante il suo viso fu a pochi centimetri dal mio e le sue labbra sfiorarono le mie.
Senza accorgermene, la collisione delle nostre bocche mi travolse in una bufera di emozioni .
Mi sentii quasi morire dall’emozione, sperando che quel bacio non potesse mai finire.
Quell’angelo custode era di più però, era anche la parte che più la spaventava e che terrorizzava i suoi sogni, metà demone, metà angelo. Questa era la punizione di Gabriel, punito per essersi innamorato.
Le vicende iniziano a lasciare il lettore sempre più col fiato sospeso, specialmente quando si arriva a viverle nel pieno degli inferi.
Qui si lotta, si lotta tanto e con il cuore in mano, per fare giustizia e per salvarsi la vita.
Il finale vi lascerà con un colpo di scena che vi farà dire “nooo e ora che succede?”.
Quindi, detto ciò, cara Sabrina esci il secondo volume alla svelta e facci sognare ancora.

 

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...