Inventario di un cuore in allarme

Inventario di un cuore in allarme di Lorenzo Marone è il libro scelto da Edilab Edizioni, una delle loro ultime letture.
Ce ne parlano nel nuovo articolo della rubrica a loro dedicata “Edilist”

 

Inventario di un cuore in allarme

Per un ipocondriaco che vuole smettere di tormentare chi gli sta accanto con le proprie ossessioni, trovare una valvola di sfogo è una questione vitale. Ma come si impara ad affrontare la paura da soli? Forse raccontandosi. È quello che fa Lorenzo Marone, senza timore di mostrarsi vulnerabile, con una voce che all’ansia preferisce lo stupore e il divertimento. Scorrendo l’inventario delle sue fobie ognuno può incontrare un pezzo di sé e partecipare all’affannosa, autoironica ricerca di una via di fuga in discipline e pratiche disparate: dalla medicina alla fisica all’astronomia, dalla psicologia alla religione, dai tarocchi all’astrologia. Alla fine, se esorcizzare del tutto l’angoscia resta un miraggio, possiamo comunque reagire alla fragilità ammettendola. E magari accogliere, con un po’ di leggerezza, le imperfezioni che ci rendono unici.

«Quel che vale per l’umanità, non vale per l’ipocondriaco. La prima chiara e lampante norma che costui deve seguire, un principio sul quale, bene o male, le varie forme di psicoterapia concordano, è questa: se vuoi mettere a tacere l’ossessione, non devi appoggiarti ad altri, non devi sviscerare le tue paure, non devi, diciamola tutta, rompere i coglioni di continuo a chi ti è accanto».

RECENSIONE: INVENTARIO DI UN CUORE IN ALLARME

Un saggio che parla di morte, malattie, ansie e paure. Chi lo avrebbe mai detto che avrei riso di vero gusto leggendo qualcosa del genere? E invece è proprio quello che è successo, perché Lorenzo Marone affronta questi temi con uno stile fresco e ironico. Lui che non riesce a sottovalutare anche il più piccolo sintomo gli si presenti, tra le sue pagine è il primo a non prendersi troppo sul serio, consapevole di essere un ipocondriaco cronico.

Sembra quasi di chiacchierare con un amico che a cuore aperto si apre e si racconta con una malinconia che non intristisce mai ma, al contrario, dona sfumature leggere a riflessioni necessarie. Tutti i dati, i numeri, le teorie fisiche e scientifiche che arricchiscono la narrazione dimostrano la profonda curiosità dell’autore e lo aiutano

a essere esaustivo. Certo, non è un testo avvincente e pieno di suspense ma uno di quelli da apprezzare piano, poco alla volta.

Leggendo questo libro non troverete un vero e proprio personaggio, solo un uomo pieno di insicurezze la cui più grande paura è quella di trasferire le sue personali ansie al figlio. Un testo per cercare di sdrammatizzare una fobia a tratti invalidante. Ridimensionarla attraverso piccoli aneddoti di vita vissuta, visite specialistiche alla ricerca di malattie incurabili, tutti raccontati con una comicità che definirei naturale. Con Inventario di un cuore in allarme Lorenzo Marone costringe a pensare alla vita e a quanto sia fragile l’essere umano, ma con il sorriso sulle labbra.

LINK DI ACQUISTO