Intervista: Ingrid Rivi

Ciao lettori, sono tornate le interviste. Oggi è con noi INGRID RIVI. 🙂

– Ti sei mai cimentata in altri generi?

Non scrivo solo romance. Mi piace provare generi diversi, mettermi alla prova. Ho iniziato il mio percorso scrivendo libri per bambini e ho all’attivo due titoli pubblicati con la casa editrice Giovanelli di Bologna: Lord Jordan e l’Orizzonte magico e La radura di Grondal, quest’ultimo ha ottenuto riconoscimenti a premi letterari internazionali come miglior fiaba e miglior trama.

– Il tuo autore preferito?

Sarebbe limitativo nominarne solo uno. Adoro James Rollins per il genere avventura, Sophie Kinsella e Nora Roberts per la letteratura d’amore. Per i classici come non essere innamorati del genio di Shakespeare.

– La tua scrittura si ispira a qualche scrittore in particolare?

Direi a nessuno in particolare, preferisco pensarla come a un mix tra il romance e l’avventura. Mi piacciono i lieto fine, i colpi di scena, una narrazione dal ritmo serrato e tanto, tanto romanticismo.

– Quanto tempo dedichi alla scrittura?

Potrei dire quasi tutto il tempo che ho a disposizione, ma essendo mamma di due bambine, talvolta non è sempre facile ritagliare uno spazio per me. Per lo più scrivo al pomeriggio e alla domenica mattina quando ancora tutti dormono. Sfrutto il silenzio e la possibilità di concentrarmi su un’unica cosa: i miei personaggi. Chi è mamma e moglie penso che possa capirmi.

– Come arriva l’ispirazione?

L’ispirazione arriva da qualsiasi cosa catturi la mia attenzione, può essere un articolo di giornale, una fotografia, il testo di una canzone cantata sotto la doccia. La traccia di un mio libro mi è arrivata in estate mentre facevo il bagno in mare. Ad essere sinceri l’acqua su di me ha un potere davvero rilassante e d’ispirazione.

– Da quanto tempo scrivi? Come hai iniziato?

Risponderò insieme a queste due domande. Scrivo dall’età di quattordici anni, ho iniziato con concorsi di poesia e brevi racconti. Ad un certo punto c’è stato uno stop. L’università prima, l’inizio dell’attività lavorativa e il formare una famiglia mi hanno allontanato dal mio sogno, ma non ho mai smesso di scrivere, semplicemente lo facevo per me.

– Ti occupi di altro nella vita?

Sono impiegata amministrativa part-time e scrittrice per il resto della giornata, oltre che mamma e moglie… insomma come ogni donna… siamo portate a fare più cose insieme.

– Stai già lavorando su qualche altro libro?

Ho appena terminato un altro romance contemporaneo di cui dovrei iniziare a lavorare all’editing nei prossimi mesi. Nell’attesa sto terminando una trilogia romance urban fantasy, perché come accennavo poc’anzi mi piace sperimentare generi nuovi.

– Cosa ne pensi del mondo dell’editoria?

Se dovessi riassumere in una parola userei: complicato. Il self publishing ha cambiato di molto le regole dell’editoria, pubblicare non è più inaccessibile come una ventina di anni fa, ma ciò è allo stesso tempo un pregio e un difetto. Si è generato un surplus di libri rispetto ai lettori talvolta pregiudicando il prodotto offerto.


NOTE BIOGRAFICHE DELL’AUTRICE

Ingrid Rivi, nata a Reggio Emilia il 22/11/1975, laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Parma, moglie e mamma di due bambine. Vive a Cadelbosco di Sopra in provincia di Reggio Emilia.

Fin da adolescente cura la passione per la scrittura, partecipando a concorsi letterari, ottiene premi e riconoscimenti tra cui: Premio Ciro Coppola Casamicciola Terme per la sezione poesia ,Premio per la pace per la sezione fiaba, Premio Letteratura d’Amore sezione Lettera editi da Cultura e Società di Torino ed altre segnalazione per la sezione poesia.

Si classifica al Premio Leggiadramente edito da Carta e Penna di Torino con il racconto “Le oscurità di Jeremy Hansen”.

Partecipa alle antologie “Parole in fuga” e “Verrà il mattino” edite da Aletti Editore con la quale pubblica il suo primo romanzo “L’Amore Dentro”.

Vincitrice della prima edizione del concorso Floc l’amico dei ragazzi e dei bambini con l’opera “Lord Jordan e l’orizzonte magico” che verrà pubblicato da Giovanelli Edizioni nel giugno 2017. Con la medesima casa editrice pubblica a novembre dello stesso anno il romanzo per bambini “La radura di Grondal”.

Finalista del Premio Streghe e Vampiri VII edizione con il romanzo fantasy “Gli occhi della notte”.

Ottiene riconoscimenti con il libro per bambini “La Radura di Grondal” partecipando ai premi internazionali Città di Cattolica (miglior fiaba) e ai Dickens Award di Napoli (miglior trama).

Nel corso del 2018 inizia la collaborazione con la casa editrice Gilgamesh edizioni scrivendo per la collana romanzi rosa Inanna il romanzo “Questioni di scelta”.

 

 

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...