Intervista ad Alissa Hope

Ciao lettori, eccoci all’intervista di oggi.

Si presenta ALISSA HOPE

Ciao mi chiamo Alissa, ho trent’anni e sono campana. Sono una ragazza semplice, solare e amo la vita. Spesso sono caduta, ma sono sempre riuscita a rialzarmi e più forte di prima. Amo tutto ciò che parli d’amore, come libri, film, serie tv, cartoni animali, manga ecc. Odio le persone ciniche e ipocrite. Non sopporto le ingiustizie e lotto per la verità.

 

Ti sei mai cimentata in altri generi?  Per il momento no, ma vorrei tanto provare a scrivere un Fantasy.

Il tuo autore preferito? Di autore preferito ce ne sono più di uno, tra cui, Nicholas Sparks, Emma Chase, Jodi Ellen Malpas, Penelope Douglas, Sylvia Kant e tantissimi altri…

La tua scrittura si ispira a qualche scrittore in particolare? Non saprei rispondere a questa domanda, ma penso proprio di no. Non ti nascondo pero, che vorrei poter un giorno diventare un brava scrittrice come uno degli autori menzionati nella risposta precedente.

Quanto tempo dedichi alla scrittura? Non ho un orario preciso, posso scrivere per un’ora, due, mezza giornata o addirittura non scrivere per giorni. Dipende molto dal mio stato d’animo o dalle idee. Spesso mi capita scrivere per un paio d’ore di notte, quando tutto intorno a me dorme.

Come arriva l’ispirazione? Dalla vita reale, da una canzone, una frase, un film…

Da quanto tempo scrivi? Pochissimo… ho sempre fantasticato con la mente, inventato tante storie da raccontare per i bambini, ma mai scrivere. Ho iniziato quasi due anni fa.

Come hai iniziato? Per sfogo, mentre affrontavo un momento meno bello della mia vita.

Ti occupi di altro nella vita? Sono un estetista.

Stai gia lavorando su qualche altro libro? Siiiii… e penso che a breve ci sarà la pubblicazione.

Cosa ne pensi del mondo dell’editoria? Una domanda molto complessa. Sinceramente in questo mondo ho incontrato tante persone, e posso dire che per esperienza, non mi fido di tutti soprattutto quando leggo che prima elogiano qualcuno e dopo qualche giorno scrivono cose orrende, cosa che succede spesso nella vita di tutti i giorni. Inizialmente mi sentivo come se fossi in una favola, ma subito mi sono svegliata e ho iniziato a capire che questo mondo è molto crudele e agisco di conseguenza. Sono anche molto grata a questo mondo perché grazie a esso ho trovato anche tantissime splendide persone, come la mia editor, tantissime mie amiche autrici, blogger e lettrici.

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...