Intervista a Michela Ray

Bentornati lettori, ecco a voi l’intervista del giorno.

Oggi si racconta MICHELA RAY.

 

 

 

 

 

Sono nata a Genova il 3 settembre 1981 in una famiglia modesta.

Dopo aver frequentato le scuole dell’obbligo, ho conseguito il diploma presso un Istituto tecnico femminile.

Dopo il diploma di maturità  ho frequentato per due anni la facoltà  di Scienze infermieristiche, che purtroppo ho dovuto abbandonare per problemi familiari.

Da quasi tredici anni sono felicemente fidanzata con un uomo meraviglioso, anche lui autore di romanzi di genere investigativo fantascientifico e di articoli riguardanti i misteri nel mondo.

Negli ultimi anni ho scoperto la passione per la lettura e in particolar modo per i romance erotico – rosa che hanno suscitato in me la voglia di provare a mettermi in gioco.

La voglia di evadere da una situazione familiare disastrosa e con l’aiuto delle opere di scrittrici importanti come E.L. James, Silvya Day, Jodi Ellen Malpas e molte altre scopro la passione per la scrittura e il desiderio di creare una mia storia.

Ed è proprio così che nasce il mio primo romanzo che ha il titolo di “Incatenata a te” e fa parte di una trilogia intitolata Anime incatenate che trovate on line su Amazon sia in formato cartaceo che in digitale.

La mia aspirazione è continuare a scrivere creando altre storie e nuovi personaggi, nella speranza di regalare sempre emozioni nuove a coloro che desidereranno leggere le mie opere.


Ti sei mai cimentata in altri generi?
No per ora ho scritto solamente romance erotici
Il tuo autore preferito?
Ce ne sono tanti che amo è difficile scegliere, ma se proprio devo citare un nome dico Nicholas Sparks
La tua scrittura si ispira a qualche scrittore in particolare?
No non ho un modo di scrivere che possa essere ricondotto ad altri autori
Quanto tempo dedichi alla scrittura?
Dedico alla scrittura il tempo che mi resta dopo gli impegni quotidiani
Come arriva l ispirazione?
Non c’è un modo che si possa descrivere a parole, per quanto riguarda me metto su carta le idee che mi vengono in mente e poi se ne vale la pena prende vita il romanzo.
Da quanto tempo scrivi?
Scrivo da quasi tre anni e mezzo
Come hai iniziato?
Ho cominciato a scrivere per gioco per fuggire da una realtà familiare disastrosa, poi una sera parlando con il mio compagno mi ha proposto di creare una vera e propria storia; così ho deciso di provarci e a ogni parola che mettevo su carta la passione per la scrittura cresceva. Poi in un input di follia ho deciso di pubblicare il mio primo romanzo.
Ti occupi di altro nella vita?
Attualmente no, ma ho diversi impegni familiari piuttosto importanti
Stai gia lavorando su qualche altro libro?
Sì, il mio prossimo romanzo “JM Una passione travolgente” è ormai arrivato ai capitoli finali e dopo un accurato lavoro di editing sarà presto on line spero 😉
Cosa ne pensi del mondo dell’editoria?
Non ho un parere al riguardo perché per ora non faccio parte di quel mondo, ma con orgoglio sono un’autrice self.

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...