“Il Cardellino” di Donna Tartt

Oggi Benedetta Leoni ci segnala, per la sua rubrica di classici e fantasy “Il Cardellino” di Donna Tartt!

 

"Il Cardellino" di Donna Tartt

TRAMA

Theo Decker sopravvive, appena tredicenne, all’attentato terroristico che in un istante manda in pezzi la sua vita. Solo, a New York, viene accolto dalla ricca famiglia di un compagno di scuola. Ma nella nuova casa di Park Avenue si sente a disagio, e la nostalgia per la madre lo tormenta. L’unica cosa che riesce a consolarlo è un piccolo quadro dal fascino singolare. Da lì, il suo futuro diventa una rocambolesca girandola di salotti chic, amori e criminalità, in balìa di una pulsione autodistruttiva impossibile da controllare. PREMIO PULITZER 2014

LINK ACQUISTO AMAZON

Qualche giorno fa ho recuperato il film del 2019 basato su questo romanzo; a detta di mia madre l’avevo pure letto, perché mia nonna me l’aveva prestato… Piccolo particolare. NON MI RICORDO DI AVERLO LETTO, per cui lo prenderò in biblioteca.

La storia è particolare: Theo, questo il nome del protagonista, perde la madre in un attacco terroristico mentre sono a visitare una mostra, dove, guarda caso, c’è proprio il quadro da cui viene il titolo del romanzo; dopo l’attentato, a Theo ne succedono di tutti i colori, e noi spettatori/lettori, lo vediamo commettere errori su errori, lasciar andare l’amore, venire tradito, sia dalla futura moglie che dal suo migliore amico.

Il Cardellino, è un viaggio nel mondo dell’adolescenza, un voler autodistruggersi perché pensa che la madre sia morta per colpa sua.

Di certo un classico diverso dai soliti, che costringe chi lo legge a far fronte alla realtà, così come ne è costretto Theo. Non posso dire altro per evitare di rivelare troppo, ma è un romanzo (e un film) che vanno recuperati se non li avete letti e visti; vi arricchirà parecchio.

Benedetta Leoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.