Crea sito

Federico Moccia: “La ragazza di Roma Nord”. Lettori e scrittori nel Cantiere delle storie.

MILANO – Federico Moccia e la casa editrice Sem danno il via a un progetto letterario innovativo: IL CANTIERE DELLE STORIE.
I lettori, scrittori esordienti (e non) saranno i protagonisti.

 

Federico Moccia presenta il progetto per Sem Edizioni
Federico Moccia

«Le case editrici dicevano che il mio romanzo era eccessivo.» – Racconta Moccia riferendosi a “Tre metri sopra il cielo” – «Così investii i primi soldi da redattore televisivo per pubblicare a mie spese con una piccola casa editrice (il Ventaglio).»
Un successo esploso ben 10 anni dopo, quello di “Tre metri sopra il cielo”, che ha portato l’autore a riscuotere una grande fama. Con oltre 10 milioni di copie vendute , tradotte in 15 lingue.

il cantiere delle storie
Logo di “Il cantiere delle storie”

«Qui chi scrive viene a interagire con me.» – Federico Moccia parla della sua iniziativa come un modo di condivisione, un modo per dar voce ad altre storie – «Mi piace l’idea che una persona che sta con me, legge con me, vada in tutte le direzioni, è un arricchimento.» Un progetto che vuole parlare di profondità e di diversa trasversilità di un racconto. 

 

Si potrà partecipare al concorso dal 26 luglio al 31 ottobre.
Gli elaborati non dovranno superare le 6000 battute, spazi inclusi; potranno essere canzoni, poesie, racconti, in piena libertà.
L’unico “limite” sarà l’ambientazione, dovrà essere ambientato nella stazione di Firenze, dove il protagonista, del libro di Moccia, attende una ragazza. Nell’attesa incontrerà 8 persone, difatti saranno poi gli 8 “prescelti” che verranno inseriti nell’arco narrativo del libro.

“La ragazza di Roma Nord” sarà il titolo ufficiale del libro in uscita nel gennaio 2020.
I vincitori saranno scelti dallo stesso Federico e dalla casa editrice. Verranno annunciati sul sito a partire dal 16 novembre.

Gli autori potranno leggere il regolamento e mandare i propri elaborati sul sito dedicato al progetto.
Una vera e propria opportunità per tutti.