Crea sito

Edward Mordake tra verità e leggenda

Edward Mordake tra verità e leggenda è il nuovo articolo sulle Leggende Gotiche curato da Morgane Le Feye

Su di lui si sa molto poco, ignota la sua data di nascita ed il luogo pare che appartenesse ad una nobile famiglia vittoriana e che fosse un grande appassionato di musica.

Le prime notizie certe su di lui risalgono alla fine del diciannovesimo secolo per via di una sua malformazione fisica: un secondo volto posto sulla nuca.

Tale volto era impossibilitato a mangiare e parlare ad alta voce ma era in grado di ridere e piangere e talvolta fu visto atteggiarsi in smorfie e versi di cattivo gusto che imbarazzavano non poco il povero Edward, che spesso si ritrovava a piangere per i disagi causati dal volto, il quale però sembrava ridere di questi suoi pianti, come se fosse contento.

Col tempo Mordake si convinse di avere a che fare cin una presenza demoniaca che arrivava persino a tenerlo sveglio la notte sussurrandogli delle cose mentre cercava di dormire.

Per questo motivo l’uomo chiese ai medici di asportargli la faccia posteriore ma complice anche l’epoca e le scarse conoscenze mediche nessuno di loro se la sentì di accontentare tale richiesta.

Stanco di non poter ricevere l’aiuto richiesto Edward Mordake si suicidò all’età di 23 anni secondo alcuni sparando in mezzo agli occhi del volto posteriore, secondo altri avvelenandosi.

Prima di morire però pare abbia lasciato un biglietto in cui chiedeva che da morto gli venisse asportato il suo secondo volto onde evitare che continuasse a parlargli anche nella tomba.

Ma cosa c’è di vero in questa storia? Edward soffriva di una malformazione dalla nascita? Il volto era quello di un gemello parassita? Sono vere le cose che si sanno di lui? Non si sa ma nel dubbio godiamoci la storia

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...