Editing vs correzione bozze

Editing vs correzione bozze è il nuovo articolo per la rubrica “a tutto editing” curata da Daniela Merola.

 

Editing vs correzione bozze

Perché l’editing è diverso dalla correzione di bozze

Chiariamo subito col dire che l’editing è diverso dalla correzione di bozze.

L’editing è una revisione completa che prende in considerazione entrambi i “macro” elementi di un testo: forma e contenuti.

Per quanto riguarda la forma, l’intento è quello di perfezionare lo stile dell’autore e di valorizzarlo.

L’editing sulla forma si focalizza su: grammatica, sematica, ortografia, sintassi, scorrevolezza.

La correzione di bozze riguarda solo ed esclusivamente la forma nei punti relativi all’ortografia e ad eventuali errori di battitura, i cosiddetti refusi. La correzione di bozze non prende in considerazione i contenuti.

L’editing quindi ha il compito di rendere un testo coerente, avvincente e interessante, non ultimo quello di renderlo “commerciabile”, cioè vendibile al pubblico.

L’editing sui contenuti si focalizza su: trama e ritmo, ovvero ambientazione, e su personaggi ed impatto emotivo.

E’ evidente che forma e contenuti procedono a braccetto. Un buon editing infatti si sofferma su entrambi gli elementi, discutendone con l’autore prima, durante e dopo.

DANIELA MEROLA