Crea sito

“Due omicidi diabolici” di Raffaele Malavasi|Recensione

“Due omicidi diabolici” è il libro di Raffaele Malavasi edito Newton Compton editori.

 

Titolo: Due omicidi diabolici
Autore: Raffaele Malavasi
Editore: Newton Compton
Pagine: 441
Prezzo E-book: 0,99€
Prezzo Cartaceo: 9,90€
Link di acquisto

TRAMA

Mentre l’attenzione di Genova è concentrata sulla visita di papa Francesco, la Squadra Omicidi dell’ispettore Gabriele Manzi è in fermento a causa di un delitto brutale avvenuto in città: una donna è stata sequestrata nel suo appartamento e uccisa barbaramente. Era una vedova cinquantenne che lavorava da casa come sarta. Ma c’è un dettaglio inquietante sulla scena del crimine, un’incomprensibile scritta di sangue lasciata sugli indumenti della vittima. Mentre la polizia indaga e la giornalista Orietta Costa comincia a muoversi alla ricerca di informazioni, Goffredo Spada, l’ex poliziotto noto in tutta la città per aver risolto il caso dei “delitti danteschi”, viene convocato all’abbazia di Santo Stefano: il parroco, che si occupa anche di esorcismi e di sette parareligiose, ha ricevuto minacce anonime che gli fanno temere per la propria vita. Che cosa si nasconde dietro la nuova ondata di violenza che ha colpito Genova? L’indagine di Manzi, Spada e Costa si prospetta ben più complessa di quanto avrebbero potuto immaginare…

RECENSIONE (Morgane)

In una Genova apparentemente distratta il brutale omicidio di una sarta innesca un meccanismo di indagini a tutto tondo che coinvolge sia la Squadra Omicidi che la stampa in un’affannosa ricerca del colpevole, che cattura il lettore sin dalle prime pagine con personaggi che entrano in scena quasi facendo capolino da una tenda di un sipario e dialoghi che raccontano dei protagonisti più di quanto all’apparenza si voglia far credere. 

Si entra così in un mondo sospeso tra razionalità e paranormale che mette a nudo gli aspetti più nascosti dell’animo umano compresi quelli di un bambino innocente, lasciato troppo spesso solo. 

In un finale che non ti aspetti, con un colpo di scena che ha tenuto col fiato sospeso fino alla fine il lettore lascia l’ultima pagina con la consapevolezza che la guerra per Spada non è finita, ha vinto solo una battaglia. Adesso l’asticella si alza e c’è molto altro in palio. 

Una lettura coinvolgente e appassionante che porta il lettore a spasso per Genova, alla ricerca di un colpevole che si rivelerà il più insospettabile del mondo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.