Crea sito

CORRERE FA DIMAGRIRE?

Correre fa dimagrire o no?

Tante volte mi sento dire “oggi mangio, tanto domani mi faccio una corsetta” o “domani devo andare a correre, oggi mi sono abbuffat*”.

Ma correre permette davvero di non ingrassare?

La prima risposta a questa domanda è: NO.

CALORIE BRUCIATE CON LA CORSA

Dopo aver affermato che correre non permette di dimagrire, né di evitare di ingrassare, cerchiamo di capirne il perché e, soprattutto, se questa affermazione è vera.

 

COME FUNZIONA IL DIMAGRIMENTO

Per dimagrire o per non ingrassare, c’è un unico modo: creare un deficit calorico, il che significa che bisogna creare una differenza negativa tra ciò che si assume mangiando e tra ciò che si brucia muovendosi. Questa differenza negativa può essere creata in due modi:

mangiando meno di quello che si brucia con le attività che si svolgono quotidianamente;

bruciando più di quello che si assume giornalmente attraverso l’alimentazione.

Fatta questa breve premessa, vediamo quante calorie ci permette di bruciare la corsa.

La corsa permette di bruciare quantità di calorie diverse, in base al proprio sesso, al proprio peso e anche in base alla propria esperienza. Infatti, più esperienza di corsa si ha e meno calorie il corpo brucia. Sembra qualcosa di illogico? E invece è proprio così e ha il suo perché. Più si diventa abili in un determinato movimento, più si diventa efficienti ed efficaci, il corpo odia sprecare energie. Quindi, se si corre da molto tempo, ogni piccolo movimento sarà ottimizzato, tutti i movimenti superflui saranno scomparsi e il corpo si concentrerà sui pochi che deve compiere in maniera corretta, questo fa sì che lo spreco di energia si riduca e, di conseguenza, che il consumo calorico indotto dalla cora sia minore in un soggetto allenato, rispetto a un soggetto che si approccia alla corsa per la prima volta. Un soggetto non allenato, infatti, non ha uno schema di movimento coordinato e preciso, questo lo porta a sprecare energie, quindi a bruciare di più. Con il tempo, lo schema del movimento si affinerà e le calorie bruciate scenderanno.

Oltre questo, se si tratta di un corridore uomo, le calorie che la corsa permette di bruciare sono leggermente superiori a quelle che permette di bruciare nel caso si trattasse di una donna.

Ci sono delle semplici formule per calcolare il dispendio energetico durante la corsa.

UOMO 1kcal x Kg di peso corporeo x Km percorsi

DONNA 0,9kcal x Kg di peso corporeo x Km percorsi

Come vedete, vengono presi in considerazione i Km percorsi. Quindi non è importante correre un’ora o dieci minuti. Non si può pensare che, più si corre, più calorie si bruceranno, perché le calorie bruciate non dipendono soltanto dal tempo che passiamo sotto sforzo, ma anche dall’intensità dello sforzo e dalla sua densità, quindi quanto sforzo facciamo in quel determinato arco di tempo.

Se percorriamo 10Km in un’ora o in mezz’ora, avremo bruciato le stesse calorie!

Ma come? Se corro mezz’ora brucio le stesse calorie che brucio se corressi per un’ora?

Proprio così! Perché nel caso in cui percorri 10km in mezz’ora, tu stai correndo a un ritmo di 20km orari, praticamente insostenibile per così tanto tempo e corri comunque mezz’ora in meno di chi corre a un ritmo più sostenibile ma corre per il doppio del tuo tempo.

Nella corsa, a contare non sono il tempo, né la velocità, ma i km percorsi.

Ma veniamo al dato più importante, ora.

Correndo per 10km, un uomo di 80kg brucerebbe circa 800kcal, contro le 540kcal di una donna di 60kg.

Queste sono le calorie della corsa. Una corsetta protratta per mezz’ora, con andatura di 10km/h permette quindi di bruciare 400kcal a un uomo e circa 270kcal a una donna, il cui peso sia quello scritto in precedenza.

CORRERE FA DIMAGRIRE

Detto questo e chiarito che, nel caso in cui si corresse mezzora si brucerebbero circa 400kca per un uomo e 270kcal per una donna, questo consumo calorico è abbastanza per garantire il dimagrimento? NO, se non è supportato dalla giusta alimentazione. Perdere 1kg di grasso equivale circa a perdere 7000kcal, il che significa 1kg in meno in circa un mese, per una donna di 60kg che corre tutti i giorni 5km, più o meno mezz’ora di corsa a un ritmo medio-alto. (Già a questi ritmi sarebbe difficile per una persona media non allenata e i risultati arriverebbero dopo troppo tempo, tanto che si finirebbe per perdere la motivazione prima).

Correre, ma in generale qualsiasi attività aerobica, innesca inoltre inconsciamente un aumentato desiderio di carboidrati e ci da quasi il permesso di mangiare di più. Stanchi per lo sforzo fatto, si cerca la gratificazione, la ricompensa, nel cibo, fino a vanificare la corsa appena fatta.

Correre è un buon metodo per mantenersi in salute, ma non sarà mai la chiave per il dimagrimento che, lo ripeterò sempre, parte dall’alimentazione.

Le calorie bruciate durante la corsa sono un di più, ma non posso giustificarci a mangiare ciò che, non correndo, non mangeremmo.

Qualsiasi percorso estetico sul proprio corpo non può essere fatto senza una buona alimentazione di supporto.

CORRERE SERVE

Arrivati a questo punto sorge spontanea la domanda: “ma allora perché devo correre se basta mangiare meno?”. Partendo dal presupposto che nessuno impone la corsa come attività essenziale per la salute, nel caso in cui si sia amanti della corsa e si abbia voglia di correre, non si possono dimenticare tutti i benefici che la corsa apporta all’organismo. La corsa ha ripercussioni positive sulla pressione arteriosa, sul sistema cardiocircolatorio e sulla resistenza polmonare. È un buon modo quindi per mantenere efficiente e attivo il più a lungo possibile il proprio corpo. Non è l’unico metodo, ma è un buon metodo e non va abbandonato, se lo si ama.

CONCLUSIONI

Come ho già ripetuto in altri articoli, fondamentale, per raggiungere i propri obiettivi, che siano essi estetici o di salute, è l’equilibrio. L’equilibrio tra ciò che si desidera e ciò che si può avere, l’equilibrio tra ciò che si assume e ciò che si brucia, l’equilibrio tra ciò che si ama e ciò che si deve fare.

EQUILIBRIO. Alla base di ogni cosa.

In definitiva, la corsa può essere un valido aiuto nel processo di dimagrimento, se questo è il nostro obiettivo, ma non potrà mai essere l’unico strumento per raggiungere la meta.

Informiamoci sempre e non crediamo a chi ci promette la luna con semplici sforzi, perché in quei casi, poi, il prezzo da pagare arriva più tardi, ma arriva ed è particolarmente salato.

Mangiamo e alleniamoci!

Amiamoci.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.