Crea sito

Chiara Domeniconi| Intervista

Oggi partecipiamo al blogtour organizzato dal blog: IL BLOG DI ELEONORA MARSELLA.
L’autrice, Chiara Domeniconi, è stata intervistata ma prima conosciamo meglio il suo ultimo testo: “PSYCHEDELIC” edito Lupieditore

 

Chiara Domeniconi
Cover del libro

DESCRIZIONE

Si tratta di una raccolta di ventuno poesie libere, come le chiamo io, perché libere da ogni condizionamento metrico / letterario. In questo libricino poi il titolo deriva dal fatto che non c’è neppure un condizionamento d’argomento, perché, come le luci stroboscopiche a palla delle vecchie sale da ballo, gli argomenti si susseguono senza che sembri vi sia un senso, anche se per me c’è, perché sono state scritte in un arco di tempo dove ogni giorno quella poesia era collegata ad un mio pensiero che veniva a galla o ad un fatto contingente, finito questo periodo della mia vita sono state messe insieme in ordine cronologico.

 

BIOGRAFIA

Sono nata a Sassuolo (Mo) il 27/11/72.Sono diplomata al liceo classico e ora sono libera professionista nel campo immobiliare dove ho una società di cui sono amministratore unico e come socia principale ho mia madre.Ma la scrittura rimane la mia vera e più profonda passione.

INTERVISTA

Chi sei?

Mi chiamo Chiara Domeniconi, classe ’72, di Modena con origini romagnole. Un diploma di liceo classico e cinque esami mancanti ad una laurea mai portata a termine. Una vita non facile, come tanti, una lunga malattia, orfana di padre a undici anni. Ora, una società immobiliare e la scrittura, cui mi impegno seriamente da quasi due anni.

Quando ti avvicini al mondo della scrittura?

Mi avvicino al mondo della scrittura nell’adolescenza, con alcune poesie e diari. Ma, come dicevo, in modo continuativo, dall’inizio del 2018, per caso, iscrivendomi ad un concorso di poesia ed arrivando in finale. Da lì, una discesa, sette contratti editoriali all’attivo e quasi venti libri.

Cosa hai scritto?

Una ventina di libri, soprattutto di poesie. Tra cui “Psychedelic” con la Lupi Editore; “Semplicemente poesie” ed. Controluna (il Seme Bianco); “Percorsi di luce, orme di poesia” con CTL Livorno; “Orizzonti di poesia” e “Arcobaleno” con Aletti; “Sogno di una notte di mazza età” con Albatros; “Silenzio, le mie mille parole” con Armando Curcio Editore. E in self-publishing “A Nudo”, “OUTING, il mio diario Aspie”, “Se la mia anoressia servisse a qualcuno”, su AMAZON.IT, e su ILMIOLIBRO.IT “Mi sono raccolta”….. 

Quale messaggio vuoi trasmettere a tutti coloro che si trovano tra le mani il tuo scritto?

Vorrei trasmettere un messaggio positivo sulla vita, di speranza e volontà di volere. Di perdono di se stessi e della vita stessa, e di libertà quando si comincia a prendere responsabilità delle proprie azioni e pensieri, smettendo di manipolare e incolpare eventi, situazioni e persone.

Dove possono trovarti?

Su Amazon, IBS, Il LIBRACCIO, MONDADORI Store, Feltrinelli.it, ILMIOLIBRO.IT, su ordinazione nelle librerie Feltrinelli.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Due pubblicazioni con Argentodorato Editore, un’altra con la Curcio, con Altromondo, l’uscita dell’Agenda Poeti Contemporanei 2019 dove sarò presente, e tante presentazioni in giro per l’Italia, Pisa col CSU (collettivo scrittori uniti) a novembre, Fiera Curiosa a Modena con lo staff di Eleonora Marsella, Roma ad Agosto…    

Intervista a cura di Eleonora Marsella.

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian