Crea sito

Buon viaggio Gigi Proietti

Con Buon viaggio Gigi Proietti la nostra Meg ci parla di alcuni film che ha visto attore questo grande uomo!

Come una sorta di cerchio (Sean Connery aveva doppiato il drago in Dragonearth nella versione originale e lui in quella italiana), dopo poco ci ha lasciati anche un simbolo del panorama attoriale italiano.

Attore cinematografico e teatrale, dalle molteplici versatilità, Gigi Proietti ha rappresentato tanti aspetti della vita italiana con una istrionicità pari a pochi altri; nell’ultimo ventennio approdato anche a diverse serie televisive di successo, non aveva mai lasciato il teatro.

Ma per noi resterà sempre il mitico Maresciallo Rocca, con tutta la sua umanità e simpatia che lo hanno sempre reso così vicino e reale per il suo pubblico.

Buon viaggio Gigi Proietti
  • FEBBRE DA CAVALLO

Anno 1976 – diretto da Steno

Una delle commedie più riuscite sullo stereotipo del giocatore, sfortunato cronico,  autore di truffe un po’ cialtrone per sopravvivere. Gigi Proietti, indimenticabile nell’episodio della pubblicità del whisky (oggi impensabile), detto Mandrake, con la spalla perfetta di Enrico Montesano rende i due protagonisti simpatici, anche grazie all’assenza di parolacce. Quando uscì fu stroncato dalla critica, diventando un vero e proprio cult negli anni ’90 grazie anche alla serie di battute diventate iconiche.

Buon viaggio Gigi Proietti

NON TI CONOSCO PIU’AMORE

Anno 1980 – diretto da Sergio Corbucci

La moglie di un avvocato, l’indimenticabile Monca Vitti, cerca di fare internare il marito in un ospedale psichiatrico. Da qui iniziano tutta una serie di equivoci che reggono il film grazie alla bravura di Proietti e Dorelli, che si era scoperto essere interessante attore comico dalla grande ironia. Non è una commedia impegnata ma di quelle leggere che lasciano con un sorriso, mostrando la bravura di tre attori diversissimi nei loro talenti.

Buon viaggio Gigi Proietti

IL PREMIO

Anno 2017 – diretto da Alessandro GASSMAN

Film on the road, intreccia tante vite diverse della stessa famiglia, che nel corso delle numerose tappe di questo particolare viaggio, vedranno crollare le loro certezze ma, alla fine, probabilmente impareranno a conoscersi davvero.

E’ il Proietti degli ultimi anni, oramai attore in piena maturità artistica e fisica, in un ruolo diverso e affascinante, e che ruba totalmente la scena al sempre affascinante e bravo Alessandro Gassman.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.