Azzurrina il fantasma di Montebello

Azzurrina il fantasma di Montebello è la leggenda di cui ci parla oggi Morgane nel suo secondo articolo dedicato alle leggende gotiche.

 

Azzurrina il fantasma di Montebello

Azzurrina è la protagonista di una leggenda medievale molto popolare e molto nota.

Nata intorno al 1370 l bambina sarebbe stata figlia di Ugolino o Uguccione di Montebello feudatario di Montebello da Torriana e sarebbe prematuramente scomparsa il 21 giugno 1375 a soli cinque anni nel giorno del solstizio d’estate.

Pare che la bambina fosse nata albina e poiché la superstizione popolare dell’epoca collegava l’albinismo con eventi di natura diabolica la madre le tingeva periodicamente di nero i capelli.

Tuttavia essendo i capelli tinti con pigmenti di natura vegetale ed essenzialmente volatile, complice anche la scarsa capacità dei capelli albini di mantenere il pigmento la chioma della bambina presentava riflessi azzurri come i suoi occhi.

Da qui avrebbe avuto l’origine il soprannome di Azzurrina.

A causa di questa superstizione popolare il padre decise di farla sorvegliare da due guardie e di non farla uscire dal castello per proteggerla dalle dicerie e dalla superstizione della gente.

Leggenda narra che il 21 giugno 1975, mentre il padre era in battaglia lontano dalla sua residenza, Azzurrina, sempre vigilata dalle due guardie armigere, giocasse nel castello di Montebello con una palla fatta di stracci mentre fuori infuriava il temporale.

Da quel momento la bambina e la palla scomparvero.

Le guardie che raccontarono l’accaduto dissero che Azzurrina aveva inseguito la palla caduta all’interno della ghiacciaia sotterranea nell’intento di recuperarla, sentendola urlare, accorsero nel locale ma non trovarono traccia né della bambina né della palla; il suo corpo non sarebbe mai stato trovato.

Da allora si dice che il fantasma della bambina sia ancora presente nel castello e che torni a far sentire la sua voce chiamando “mamma” ogni 5 anni con il cadere del solstizio d’estate…

Azzurrina il fantasma di Montebello
Morgane Le Feye
Onlybookslover.it