Crea sito

3 curiosità sul libro “SE MI VUOI”

3 curiosità sul libro “SE MI VUOI” di Ingrid Rivi disponibile su AMAZON

3 curiosità sul libro "SE MI VUOI"

TRAMA

Forse la più profonda scienza dell’amore è amare ciò che si disprezza.

Davide, ex capitano della squadra di basket, ha sempre disprezzato Serena sin dai tempi della scuola materna. Qualcuno lo ha scambiato per un bullo, altri per un ragazzaccio, solo chi lo conosceva meglio sapeva che la sua aggressività nascondeva un segreto.
Serena non è un tipo che si fa mettere i piedi in testa da nessuno, tanto meno da Davide.
Le loro strade si sono divise per anni, ora tutto riprende da dove è iniziato: Gambolò.
È qui che, per uno scherzo del destino, Davide si vedrà costretto a chiedere aiuto proprio a Serena.
Forzati a simulare una relazione, tra antipatie e ripicche, finzione e fraintendimenti, non è detto però che non ci sia lo spazio anche per l’AMORE…

3 CURIOSITÀ

Ciao Ingrid dicci qualche curiosità su “SE MI VUOI”

Ciao Arianna, l’uscita di Se mi vuoi doveva coincidere con la seconda edizione del Festival del Romance, che purtroppo a causa dell’emergenza sanitaria è stata rimandata a data da destinarsi. Per gli amanti della birra, nel libro troverete delle informazioni su alcune degustazioni particolari, non è frutto della mia immaginazione, mi sono informata attraverso il pub da Tony’s di Gambolò, se qualcuno è in zona sa dove servirsi.

Prima curiosità: Gambolò l’hai visitata o l’hai “studiata” tramite internet?

Sono stata a Gambolò in ben due occasioni per presentare i miei libri. Così mi è nato il desiderio di ambientare lì un mio libro. Mi ricordo che in occasione della seconda rassegna letteraria mi sono aggirata per le stradine del comune con la macchina fotografica, proprio per immortalare le immagini che mi sarebbero servite per le card di promozione del libro.

Seconda curiosità: come ti sei informata per quanto riguarda le pratiche legali per l’affidamento descritte nel libro?

Devo ringraziare una mia amica avvocato, l’ho sentita per avere dei ragguagli e per non incappare in errori. Ho provato anche a cercare su internet, ma la materia era davvero troppo ostica.

Terza curiosità: Come scegli i nomi dei tuoi personaggi?

Durante la scelta tengo in considerazione diversi elementi: il gusto personale, la musicalità e il messaggio che voglio dare. In Se mi vuoi ad esempio la scelta di Serena non è stata casuale, ma è stata la mia forma di ringraziamento a Serena Passani che fin dall’inizio mi ha supportato in questa mia avventura.

HO SCRITTO QUESTO LIBRO PERCHÉ…quando chiudo gli occhi immagino storie.

onlybookslover

Sono Arianna Venturino creatrice del blog onlybookslover.it Promuovo autori e realizzo grafiche editoriali.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.